mercoledì 28 02 24
spot_img
HomeFrontpageI risultati di Serie A di pallamano femminile: inizia col piede giusto...
spot_img

I risultati di Serie A di pallamano femminile: inizia col piede giusto Cassan

spot_imgspot_img

Si è conclusa senza troppe sorprese la 15ª giornata del campionato di Serie A 2023-2024 di pallamano femminile. Handball Erice e PDO Salerno scavalcano Brixen, costretta a mordere il freno, tiene il passo Pontinia.

Pallamano femminile, Serie A: la 15ª giornata

Vittoria in trasferta per l’Erice che si porta a casa i due punti dal viaggio in casa del Mezzocorona. Per una volta l’eroina di giornata per le Arpie non è Ramona Manojlovic (cinque marcature), bensì Losio che mette a segno dieci reti, bene anche la Storhozuk con otto gol. I due punti proiettano le neroverdi al primo posto, ma dovranno fermarsi nel prossimo il turno per il riposo forzato.


Potrebbe interessarti anche:


Bene anche la prima di Christophe Cassan alla guida della PDO Salerno. Tra le mura amiche della palestra “Palumbo” le salernitane battono 31-19 il Dossobuono in un match mai in discussione. Pur prive di Barreiro, Squizziato, Dalla Costa e Mangone, le campionesse d’Italia mettono in campo una squadra con molte salernitane, e con Matos e Petersen – nuova arrivata – la quale non lasca scampo alle venete.

Delude, invece, Brixen che non va oltre il pari con il Casalgrande Padana. Finisce 24-24, risultato che fa scivolare al terzo posto le altoatesine. Agile vittoria per il Pontinia, nel 39-25 delle laziali ci sono ben 14 reti per la Colleredo, best scorer di giornata. E a 21 punti sale anche il Cassano Magnago grazie alla vittoria sul Cellini Padova. Ferma al palo il Teramo per il riposo forzato.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

I risultati di Serie A di pallamano femminile: inizia col piede giusto Cassan

spot_imgspot_img

Si è conclusa senza troppe sorprese la 15ª giornata del campionato di Serie A 2023-2024 di pallamano femminile. Handball Erice e PDO Salerno scavalcano Brixen, costretta a mordere il freno, tiene il passo Pontinia.

Pallamano femminile, Serie A: la 15ª giornata

Vittoria in trasferta per l’Erice che si porta a casa i due punti dal viaggio in casa del Mezzocorona. Per una volta l’eroina di giornata per le Arpie non è Ramona Manojlovic (cinque marcature), bensì Losio che mette a segno dieci reti, bene anche la Storhozuk con otto gol. I due punti proiettano le neroverdi al primo posto, ma dovranno fermarsi nel prossimo il turno per il riposo forzato.


Potrebbe interessarti anche:


Bene anche la prima di Christophe Cassan alla guida della PDO Salerno. Tra le mura amiche della palestra “Palumbo” le salernitane battono 31-19 il Dossobuono in un match mai in discussione. Pur prive di Barreiro, Squizziato, Dalla Costa e Mangone, le campionesse d’Italia mettono in campo una squadra con molte salernitane, e con Matos e Petersen – nuova arrivata – la quale non lasca scampo alle venete.

Delude, invece, Brixen che non va oltre il pari con il Casalgrande Padana. Finisce 24-24, risultato che fa scivolare al terzo posto le altoatesine. Agile vittoria per il Pontinia, nel 39-25 delle laziali ci sono ben 14 reti per la Colleredo, best scorer di giornata. E a 21 punti sale anche il Cassano Magnago grazie alla vittoria sul Cellini Padova. Ferma al palo il Teramo per il riposo forzato.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

I risultati di Serie A di pallamano femminile: inizia col piede giusto Cassan

spot_img

Si è conclusa senza troppe sorprese la 15ª giornata del campionato di Serie A 2023-2024 di pallamano femminile. Handball Erice e PDO Salerno scavalcano Brixen, costretta a mordere il freno, tiene il passo Pontinia.

Pallamano femminile, Serie A: la 15ª giornata

Vittoria in trasferta per l’Erice che si porta a casa i due punti dal viaggio in casa del Mezzocorona. Per una volta l’eroina di giornata per le Arpie non è Ramona Manojlovic (cinque marcature), bensì Losio che mette a segno dieci reti, bene anche la Storhozuk con otto gol. I due punti proiettano le neroverdi al primo posto, ma dovranno fermarsi nel prossimo il turno per il riposo forzato.


Potrebbe interessarti anche:


Bene anche la prima di Christophe Cassan alla guida della PDO Salerno. Tra le mura amiche della palestra “Palumbo” le salernitane battono 31-19 il Dossobuono in un match mai in discussione. Pur prive di Barreiro, Squizziato, Dalla Costa e Mangone, le campionesse d’Italia mettono in campo una squadra con molte salernitane, e con Matos e Petersen – nuova arrivata – la quale non lasca scampo alle venete.

Delude, invece, Brixen che non va oltre il pari con il Casalgrande Padana. Finisce 24-24, risultato che fa scivolare al terzo posto le altoatesine. Agile vittoria per il Pontinia, nel 39-25 delle laziali ci sono ben 14 reti per la Colleredo, best scorer di giornata. E a 21 punti sale anche il Cassano Magnago grazie alla vittoria sul Cellini Padova. Ferma al palo il Teramo per il riposo forzato.

spot_img

Notizie popolari