mercoledì 22 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeSalernitanaIl pagellone granata di SalernoSport24

Il pagellone granata di SalernoSport24

Radunovic 5: Non eccelso nei due gol del primo tempo con i quali la Ternana si porta il vantaggio negli spogliatoi. Nel secondo tempo subisce il gol da fuoco amico sul quale non può nulla. Per il resto riesce a reggere la baracca contro una Ternana spesso pericolosa su una difesa non attentissima, nel finale salva il risultato su Tiscione e Albadoro.

Pucino 5: Non può spingere come vorrebbe costretto a controllare le sfuriate degli attaccanti di Pochesci. Cresce nel secondo tempo con tutta la squadra.

Bernardini 5: Sfortunata autorete ma non è il solito baluardo che l’Arechi conosce.

Tuia 5: Disattento in occasione del secondo degli ospiti, tutta un’altra gara, in negativo, rispetto a Venezia, ma gli avanti della Ternana sono di tutt’altra verve.

Vitale 6.5: Freddo sul dischetto, per il secondo anno consecutivo segna ai suoi ex dal dischetto, sempre sotto la sud. Serve una gran quantità di palloni agli attaccanti granata.

Minala 6: Sottotono e spento nel primo tempo, il grave lutto in famiglia in settimana non può non incidere. Nel secondo tempo, dopo sicura strigliata di Bollini, è un altro calciatore.

Della Rocca 5: La Salernitana non gira nel primo tempo, nel secondo va meglio. Esce tra qualche fischio nella gara peggiore da quando è a Salerno. Al suo posto entra Odjer 6 nel momento migliore dei granata, ma la squadra scende di tono, prima di ritrovare il piglio giusto per il forcing finale.

Ricci 5: Condizione fisica un pò assente, alterna buone prestazioni ad errori di impostazioni ma questo non diminuisce la sua importanza.

Gatto 6: Una mina vagante sulla fascia, fa impazzire gli avversari fino a quando non viene raddoppiato in marcatura. Esce per far posto a Rossi 6.5 che nonostante la posizione poco adatta riesce comunque a mettere lo zampino sul momentaneo pareggio e in più occasioni sfiora il goal.

Bocalon 7: Lotta su tutti i palloni e sugli unici due riesce a concludere a rete. Esce tra la standing ovation dell’Arechi per lasciare il posto a Rodriguez s.v. che da subito fa vedere la sua “garra guadagnandosi una punizione e sfiorando il colpo di testa sottoporta.

Sprocati 7: Primo tempo da indemoniato, corsa, assist e progressioni sulla fascia. Nella ripresa c’è la fase calante ma un tiro a pochi minuti dalla fine sbatte sulla trasversa che probabilmente starà ancora tremando.

 

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: