domenica 03 03 24
spot_img
HomeSportIn attesa della seconda giornata, la P2P parla dell'esordio a Benevento
spot_img

In attesa della seconda giornata, la P2P parla dell’esordio a Benevento

spot_imgspot_img

La prima giornata di campionato della Serie B2 è ormai passata e, in attesa della seconda, la P2P Volley ci racconta com’è stato tornare in campo dopo tanto tempo.

P2P Volley e la Serie B2, il debutto dopo un anno

Il campionato di Serie B2, fermo ormai da un anno, come tutte le categorie di volley, ha visto tornare in campo le atlete il 23 gennaio. Tra le squadre, la P2P Volley, che ha debuttato in trasferta a Benevento portando a casa tre set su tre. La data della seconda giornata è fissata per il 29 gennaio, ore 18:30, in casa, al PalaIrno “N. Nobile”, contro il Besana Nola. Le ragazze non si cullano sugli allori e continuano ad impegnarsi nella preparazione e, nel frattempo, coach Camiolo e alcune atlete, ci raccontano del ritorno in campo.

Le parole del coach e delle atlete

Piero Camiolo si esprime soddisfatto del risultato ottenuto, nonostante la difficoltà di avere iniziato senza avere possibilità di giocare delle amichevoli.

Le sue parole:

«[…] Ho fatto i complimenti alla squadra, ieri quando ci siamo rivisti, perché hanno lottato; ci sono stati alti e bassi, ma alla fine abbiamo portato posta completa a casa. […] Erano undici mesi che non si giocava e alcune ragazze mi ha confessato che erano emozionate, ma non per la partita, per i tre punti o perché si giocava una finale. No, erano emozionate perché rivivevano qualcosa che da tanto tempo non sentiva».

Anche Sara Misceo e Francesca Furlanetto danno il loro punto di vista:

«L’immagine più bella della partita, è stata proprio quella finale, immortalerei proprio il nostro abbraccio finale di questa partita che ci ha riportato gioia. Non mi aspettavo di  entrare nella prima partita ma è stato emozionante e ho potuto contribuire a questa vittoria. Sono entrata in ritardo rispetto alle altre ragazze, però mi hanno accolta subito con grande amore, ed essendo più grandi e con più esperienza possono darmi consigli per migliorare […]».

Furlanetto aggiunge:

«Il risultato non era scontato perché veniamo comunque da un periodo veramente lungo di stop, l’allenamento aiuta ma non sono le stesse sensazione della partita. Abbiamo portato il risultato a casa e secondo me possiamo ritenerci soddisfatte […]»

https://www.facebook.com/P2Pvolley/videos/751458249121755/


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

In attesa della seconda giornata, la P2P parla dell’esordio a Benevento

spot_imgspot_img

La prima giornata di campionato della Serie B2 è ormai passata e, in attesa della seconda, la P2P Volley ci racconta com’è stato tornare in campo dopo tanto tempo.

P2P Volley e la Serie B2, il debutto dopo un anno

Il campionato di Serie B2, fermo ormai da un anno, come tutte le categorie di volley, ha visto tornare in campo le atlete il 23 gennaio. Tra le squadre, la P2P Volley, che ha debuttato in trasferta a Benevento portando a casa tre set su tre. La data della seconda giornata è fissata per il 29 gennaio, ore 18:30, in casa, al PalaIrno “N. Nobile”, contro il Besana Nola. Le ragazze non si cullano sugli allori e continuano ad impegnarsi nella preparazione e, nel frattempo, coach Camiolo e alcune atlete, ci raccontano del ritorno in campo.

Le parole del coach e delle atlete

Piero Camiolo si esprime soddisfatto del risultato ottenuto, nonostante la difficoltà di avere iniziato senza avere possibilità di giocare delle amichevoli.

Le sue parole:

«[…] Ho fatto i complimenti alla squadra, ieri quando ci siamo rivisti, perché hanno lottato; ci sono stati alti e bassi, ma alla fine abbiamo portato posta completa a casa. […] Erano undici mesi che non si giocava e alcune ragazze mi ha confessato che erano emozionate, ma non per la partita, per i tre punti o perché si giocava una finale. No, erano emozionate perché rivivevano qualcosa che da tanto tempo non sentiva».

Anche Sara Misceo e Francesca Furlanetto danno il loro punto di vista:

«L’immagine più bella della partita, è stata proprio quella finale, immortalerei proprio il nostro abbraccio finale di questa partita che ci ha riportato gioia. Non mi aspettavo di  entrare nella prima partita ma è stato emozionante e ho potuto contribuire a questa vittoria. Sono entrata in ritardo rispetto alle altre ragazze, però mi hanno accolta subito con grande amore, ed essendo più grandi e con più esperienza possono darmi consigli per migliorare […]».

Furlanetto aggiunge:

«Il risultato non era scontato perché veniamo comunque da un periodo veramente lungo di stop, l’allenamento aiuta ma non sono le stesse sensazione della partita. Abbiamo portato il risultato a casa e secondo me possiamo ritenerci soddisfatte […]»

https://www.facebook.com/P2Pvolley/videos/751458249121755/


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

In attesa della seconda giornata, la P2P parla dell’esordio a Benevento

spot_img

La prima giornata di campionato della Serie B2 è ormai passata e, in attesa della seconda, la P2P Volley ci racconta com’è stato tornare in campo dopo tanto tempo.

P2P Volley e la Serie B2, il debutto dopo un anno

Il campionato di Serie B2, fermo ormai da un anno, come tutte le categorie di volley, ha visto tornare in campo le atlete il 23 gennaio. Tra le squadre, la P2P Volley, che ha debuttato in trasferta a Benevento portando a casa tre set su tre. La data della seconda giornata è fissata per il 29 gennaio, ore 18:30, in casa, al PalaIrno “N. Nobile”, contro il Besana Nola. Le ragazze non si cullano sugli allori e continuano ad impegnarsi nella preparazione e, nel frattempo, coach Camiolo e alcune atlete, ci raccontano del ritorno in campo.

Le parole del coach e delle atlete

Piero Camiolo si esprime soddisfatto del risultato ottenuto, nonostante la difficoltà di avere iniziato senza avere possibilità di giocare delle amichevoli.

Le sue parole:

«[…] Ho fatto i complimenti alla squadra, ieri quando ci siamo rivisti, perché hanno lottato; ci sono stati alti e bassi, ma alla fine abbiamo portato posta completa a casa. […] Erano undici mesi che non si giocava e alcune ragazze mi ha confessato che erano emozionate, ma non per la partita, per i tre punti o perché si giocava una finale. No, erano emozionate perché rivivevano qualcosa che da tanto tempo non sentiva».

Anche Sara Misceo e Francesca Furlanetto danno il loro punto di vista:

«L’immagine più bella della partita, è stata proprio quella finale, immortalerei proprio il nostro abbraccio finale di questa partita che ci ha riportato gioia. Non mi aspettavo di  entrare nella prima partita ma è stato emozionante e ho potuto contribuire a questa vittoria. Sono entrata in ritardo rispetto alle altre ragazze, però mi hanno accolta subito con grande amore, ed essendo più grandi e con più esperienza possono darmi consigli per migliorare […]».

Furlanetto aggiunge:

«Il risultato non era scontato perché veniamo comunque da un periodo veramente lungo di stop, l’allenamento aiuta ma non sono le stesse sensazione della partita. Abbiamo portato il risultato a casa e secondo me possiamo ritenerci soddisfatte […]»

https://www.facebook.com/P2Pvolley/videos/751458249121755/


Potrebbe interessarti anche:

spot_img

Notizie popolari