giovedì 22 02 24
spot_img
HomeSalernitanaVerso Salernitana-Cosenza: le parole di Occhiuzzi alla vigilia
spot_img

Verso Salernitana-Cosenza: le parole di Occhiuzzi alla vigilia

spot_imgspot_img

Alla vigilia di Salernitana-Cosenza, in conferenza stampa, parla il mister rossoblù Occhiuzzi.

Verso Salernitana-Cosenza, le parole di Occhiuzzi

Mister Occhiuzzi in conferenza stampa suona la carica in vista della partita Salernitana-Cosenza in programma domani allo stadio “Arechi”.

Peseranno più le differenze tecniche o le motivazioni contro la Salernitana

«Siamo consapevoli di affrontare una squadra che sta lottando per la Serie A, quindi fortissima. Noi sappiamo ciò che siamo e dobbiamo metterlo in campo. Voglio che domani i ragazzi facciano una gara che vada oltre gli aspetti tattici».

La forza del Cosenza è ancora il gruppo?

«Sì, questa forza c’è ancora. Oltre la partita di Brescia dove non ho visto questa forza. Oggi si stanno alzando le tensioni, data l’importanza di ogni partita. I ragazzi sanno che devono andare oltre a determinate situazioni e devono stare sempre in gara, qualsiasi episodio non deve incidere».

Come sta Mbakogu?

«Ora sta bene, il suo minutaggio è aumentato molto. Sapevamo che c’era un percorso da fare con lo staff medico e il preparatore. Quando è arrivato sapevamo che c’era bisogno di un po’ di tempo per portarlo in condizione».

Data la situazione di classifica simile all’anno scorso, sente la pressione?

«Quest’anno è un campionato diverso, l’anno scorso è stato un mini torneo. Bisogna essere equilibrati nei momenti no, perchè alla fine si faranno i conti. Anche all’ultimo secondo è necessario rimanere sul pezzo per salvarsi perchè la classifica si va via via delineando».


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Verso Salernitana-Cosenza: le parole di Occhiuzzi alla vigilia

spot_imgspot_img

Alla vigilia di Salernitana-Cosenza, in conferenza stampa, parla il mister rossoblù Occhiuzzi.

Verso Salernitana-Cosenza, le parole di Occhiuzzi

Mister Occhiuzzi in conferenza stampa suona la carica in vista della partita Salernitana-Cosenza in programma domani allo stadio “Arechi”.

Peseranno più le differenze tecniche o le motivazioni contro la Salernitana

«Siamo consapevoli di affrontare una squadra che sta lottando per la Serie A, quindi fortissima. Noi sappiamo ciò che siamo e dobbiamo metterlo in campo. Voglio che domani i ragazzi facciano una gara che vada oltre gli aspetti tattici».

La forza del Cosenza è ancora il gruppo?

«Sì, questa forza c’è ancora. Oltre la partita di Brescia dove non ho visto questa forza. Oggi si stanno alzando le tensioni, data l’importanza di ogni partita. I ragazzi sanno che devono andare oltre a determinate situazioni e devono stare sempre in gara, qualsiasi episodio non deve incidere».

Come sta Mbakogu?

«Ora sta bene, il suo minutaggio è aumentato molto. Sapevamo che c’era un percorso da fare con lo staff medico e il preparatore. Quando è arrivato sapevamo che c’era bisogno di un po’ di tempo per portarlo in condizione».

Data la situazione di classifica simile all’anno scorso, sente la pressione?

«Quest’anno è un campionato diverso, l’anno scorso è stato un mini torneo. Bisogna essere equilibrati nei momenti no, perchè alla fine si faranno i conti. Anche all’ultimo secondo è necessario rimanere sul pezzo per salvarsi perchè la classifica si va via via delineando».


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Verso Salernitana-Cosenza: le parole di Occhiuzzi alla vigilia

spot_img

Alla vigilia di Salernitana-Cosenza, in conferenza stampa, parla il mister rossoblù Occhiuzzi.

Verso Salernitana-Cosenza, le parole di Occhiuzzi

Mister Occhiuzzi in conferenza stampa suona la carica in vista della partita Salernitana-Cosenza in programma domani allo stadio “Arechi”.

Peseranno più le differenze tecniche o le motivazioni contro la Salernitana

«Siamo consapevoli di affrontare una squadra che sta lottando per la Serie A, quindi fortissima. Noi sappiamo ciò che siamo e dobbiamo metterlo in campo. Voglio che domani i ragazzi facciano una gara che vada oltre gli aspetti tattici».

La forza del Cosenza è ancora il gruppo?

«Sì, questa forza c’è ancora. Oltre la partita di Brescia dove non ho visto questa forza. Oggi si stanno alzando le tensioni, data l’importanza di ogni partita. I ragazzi sanno che devono andare oltre a determinate situazioni e devono stare sempre in gara, qualsiasi episodio non deve incidere».

Come sta Mbakogu?

«Ora sta bene, il suo minutaggio è aumentato molto. Sapevamo che c’era un percorso da fare con lo staff medico e il preparatore. Quando è arrivato sapevamo che c’era bisogno di un po’ di tempo per portarlo in condizione».

Data la situazione di classifica simile all’anno scorso, sente la pressione?

«Quest’anno è un campionato diverso, l’anno scorso è stato un mini torneo. Bisogna essere equilibrati nei momenti no, perchè alla fine si faranno i conti. Anche all’ultimo secondo è necessario rimanere sul pezzo per salvarsi perchè la classifica si va via via delineando».


Potrebbe interessarti anche:

Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!
spot_img

Notizie popolari