sabato 25 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeCalcioNocerina: manca solo l'ufficialità ma Giuseppe Sannino sarà il prossimo allenatore dei...

Nocerina: manca solo l’ufficialità ma Giuseppe Sannino sarà il prossimo allenatore dei rossoneri

La proprietà americana della Nocerina ha messo a segno il primo e vero colpo della sua gestione. Manca solo l’ufficialità ma Giuseppe Sannino sarà il prossimo allenatore della Nocerina.

Nocerina: scelto anche il vice-allenatore

La Nocerina mette a segno il primo colpo per la nuova stagione. La società con a comando il presidente americano Giancarlo Natale ha messo a segno un colpo da 90 per la Serie D.

Giuseppe Sannino, allenatore di Ottaviano sarà con molta probabilità il prossimo allenatore dei rossoneri. Il presidente Natale si è lasciato ad una lunga intervista a SerieD24.com dove ha parlato del futuro della Nocerina.

La scelta di Sannino

«Lui è un vincente, è un allenatore che ha sempre fatto altre categorie. Il nostro progetto si baserà sulle persone e sarà costruito ‘all’americana’, dove lo staff tecnico giocherà un ruolo centrale. Alla luce di ciò, è fondamentale badare sempre all’importanza della persona, anche nella scelta di giocatori e allenatore. Si vede da subito che lui non è di queste categorie, è un grande. È un allenatore che controlla tutto, un condottiero, un comandante. Noi siamo andati ad acquistare la Nocerina per crescere, per vincere, per avere successo. Abbiamo scelto di prendere una persona seria e un aziendalista come lui per raggiungere questi scopi».

Il sogno Lega Pro

«Le nostre tre parole d’ordine saranno professionalità, organizzazione e programmazione. Queste sono le componenti fondamentali per portare avanti una società e avere successo. In Serie D si fanno contratti di un anno, ma io non amo fare così le cose: voglio creare una rosa che duri due anni, tre, con un allenatore che resti per lo stesso tempo, perché ritengo fondamentale creare una chimica per vincere. Io voglio davvero la Lega Pro, ma ogni squadra fa lo stesso mestiere nostro. Noi ci concentriamo sul nostro lavoro e vogliamo fare le cose per bene. È questa la promessa che faccio ai nostri tifosi: lavoreremo sempre al nostro meglio per raggiungere grandi traguardi”. Promessa che può essere rispettata con un mercato importante, che può portare tanti profili interessanti abbiamo già avviato le nostre attività di scouting. La prossima settimana ci incontreremo tutti noi della società insieme a Sannino e il suo vice Zavettieri per studiare una lista di 100 giocatori che abbiamo selezionato – esatto, 100. Vogliamo fare uno squadrone».

La scheda tecnica di Sannino e Zavettieri

Giuseppe Sannino è un allenatore che ha calcato anche i grandi stadi della Serie A.

Inizia la sua carriera da allenatore in prima nella Biellese nella stagione 98/99. La stagione successiva passa al Suditirol dove vince il campionato di Serie D. Meda, Sangiovannese, Varese, Cosenza, Lecco e Pergocrema (con queste ultime due vince il campionato di Serie C2). Nel 2008 torna al Varese dopo in due anni arriva dalla Serie C2 ai play-off di Serie B sfiorando anche la Serie A. Nella stessa stagione (2010-2011) vince anche il premio come miglior allenatore della Serie B. La stagione successiva passa al Siena in Serie A dove si salva senza problemi e arriva in semifinale di Coppa Italia perdendo contro il Napoli avviato alla vincita del torneo. L’anno successivo passa al Palermo viene prima esonerato e poi richiamato, poi Chievo, Waftord, Catania, Carpi, Salernitana, Triestina, Levadiakos, Novara e Honved (sospeso per via della sua positività al COVID-19 prima dello scoppio della pandemia).  La sua ultima squadra allenata è l’Al Ittihad Tripoli.

Nunzio Zavettieri, invece si è formato nei settori giovanili di Venezia, Udinese e Inter per poi debuttare in una panchina di una prima squadra nella stagione 2009-2010 sulla panchina del Ventspils, squadra lettone. Ha anche un esperienza sulla panchina dell’Adelaide United in Australia. Poi, Bari (vice), L’Aquila, Juve Stabia, Catanzaro, Bisceglie, Virtus Francavilla e Spartaks Jurmala le sue ultime esperienze.

Ugo D'Amico
Ugo D'Amico
Studente universitario, classe 1996. Si avvicina al calcio sin da bambino, seguendo svariate squadre della provincia salernitana e non. Dal 2019 diventa redattore di SalernoSport24. A lui l'incarico di raccontare le gesta della Salernitana e delle squadre della provincia che militano in Serie C e in Serie D.
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: