giovedì, Ottobre 28, 2021
Realizza con Kynetic web agency di Salerno il tuo sito web ecommerce di successo in sole 72 ore con pagamento a rate mensili

HomeCalcioNocerina-Gravina, la cronaca della 5ª giornata del girone H di Serie D

Nocerina-Gravina, la cronaca della 5ª giornata del girone H di Serie D

La Nocerina riceve allo stadio “San Francesco d’Assisi” il Gravina nella 5ª giornata del girone H di Serie D.

Nocerina-Gravina: molossi a caccia del sorpasso

Dopo la caduta di Rotonda la Nocerina è chiamata a reagire dinanzi al suo pubblico. Contro il Gravina non sarà una partita semplice, i gialloblù hanno infatti collezionato tre vittorie e una sconfitta in questo inizio di campionato e precedono in classifica i rossoneri.

La Nocerina ha subito la prima sconfitta in campionato appena tre giorni fa, a Rotonda è terminata per 1-0. In casa lo score molosso è totalmente diverso, con due vittorie in due partite: 2-1 al Francavilla e 3-0 al Brindisi. Il Gravina arriva da un tris di vittorie, dopo la sconfitta all’esordio.

Primo tempo

La partita inizia a ritmi blandi, con le due squadre in fase di studio. Vantaggio Nocerina al 7′, Talamo viene servito da Vecchione sulla destra e serve Palmieri che di prima insacca alle spalle di Vicino, colpevole di farsi bucare sul suo palo, 1-0. Al 19′ il Gravina si procura una punizione dal limite, Tuninetti parte col destro e trova l’angolo alla destra di Pitarresi, reo di essere partito leggermente in ritardo nel tuffo, gol de pareggio 1-1. Una partita molto chiusa e tattica sbloccata da due episodi isolati.

Al 33′ la Nocerina si procura una punizione in posizione defilata sulla sinistra con Talamo, chiamato da Garofalo all’ennesimo scatto in profondità. Palmieri si incarica della battuta ma il suo destro si infrange sulla barriera. La Nocerina a cinque dal termine della prima frazione duetta sulla sinistra con Chietti e Palmieri, il cross del numero 11 passa pericolosamente davanti a Vicino ma non trova nessun compagno. Arriva la risposta del Gravina con Fernandez che evita la marcatura di Cason e prova a mettere in mezzo rasoterra, non trova però compagni.

Secondo tempo

Dammacco si presenta subito agli avversari: serpentina in area e palla in mezzo, respinta prontamente dalla retroguardia del Gravina. Al 56’ cross dalla trequarti pericoloso del Gravina, Cason si rifugia in angolo. Grande occasione per la Nocerina al 63′: Dammacco trova Palmieri che imbuca per Talamo: Vicino va giù bene e para la conclusione diretta alla sua destra.

Al 66’ rigore per la Nocerina: Chiaradia non riesce a rinviare, si fa soffiare la palla da Dammacco che poi lo punta e viene messo giù. Talamo dal dischetto spiazza Vicino e porta in vantaggio la Nocerina. I molossi si rendono pericolosi in contropiede: Dammacco approfitta di una respinta di Chiaradia e conclude verso la porta: tiro troppo centrale.

Il Gravina rimane in partita ma non riesce mai a concludere verso la porta difesa da Pitarresi. Al 85’ Dammacco ruba un altro pallone in zona offensiva, entra in area da posizione defilata e prova a concludere verso la porta, Talamo manca il tap-in. Occasione per il Gravina, azione compassata sulla trequarti rossonera, Menichino riesce a deviare in calcio d’angolo un tirocross di Kharmoud. La gara termina dopo cinque minuti di recupero in cui il Gravina mette la Nocerina alle corde ma non riesce a trovare mai la conclusione verso la porta.

Il tabellino del match

Formazioni ufficiali:

Nocerina (3-4-1-2): Pitarresi, Cason, Bruno, Garofalo, Chietti, Donnarumma, Vecchione, Rizzo, Esposito, Talamo, Palmieri. All. Cavallaro. A disposizione: Scarpati, Menichino, Simonetti, Barone, Strazzullo, Mancino, Saporito, Cuomo, Dammacco.

Gravina (3-5-2): Vicino, Chiaradia, Gigli, Gilli, Kharmoud, Chagon, Tuninetti, Scalisi, Di Modugno, Lasandra, Fernandez. All. Summa. A disposizione: Maniglio, Sgambati, Notaristefano, Popolo, Iannone, Macario, Liso, Scalera, Tommasone.

Arbitro: Lingamoorthy (sezione di Genova), assistenti: Giacomini e Granata (sezione di Viterbo).

Marcatori: 7’ P Ammoniti: 19’ Rizzoalmieri (assist Talamo), 20’ Tuninetti.

Ammoniti: 19’ Rizzo, 55’ Vecchione, 82’ Chagon, 87’ Dammacco.

Sostituzioni: 35’ Tommasone (Gilli), 45’ Dammacco (Rizzo), 70’ Saporito (Palmieri), 73’ Popolo (Lasandra),75’ Menichino (Esposito), 84’ Scalera (Chiaradia), 89’ Cuomo (Donnarumma), 92’ Simonetti (Talamo).

Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!
- Advertisment -SInfissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus e se acquisti anche le porte Finmaster offre uno sconto del 50%

SempreFarmacia.it acquista on line

Top Vacanze agenzia di viaggio a Salerno

Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Most Popular

Recent Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: