venerdì 24 05 24
spot_img
HomeCalcioÈ morto Ilario Castagner: tra record e ricordi, addio al tecnico veneto
spot_img

È morto Ilario Castagner: tra record e ricordi, addio al tecnico veneto

spot_img
spot_img

Un’altra triste notizie avvolge il mondo del calcio con l’addio a Ilario Castagner, calciatore prima e allenatore poi che ha legato il proprio nome al Perugia. Tra le ‘sue’ squadre anche Atalanta, Lazio e Milan.

Addio a Ilario Castagner

Il mondo del calcio si ferma per ricordare Castagner. Nativo di Vittorio Veneto ma ormai perugino d’adozione, classe ’40, aveva allenato l’ultima squadra ormai nel 1999. Centravanti prolifico, fu compagno di Renato Curi con il quale vinse un campionato di Serie B e scrisse pagine importanti anche in A

Il suo Perugia scrisse una storia importante del calcio italiano, prima squadra italiana a terminare un campionato di massima serie senza sconfitte. Era il torneo 1978-1979 e quella squadra chiuse al secondo posto, alle spalle del Milan.

Legò il suo nome soprattutto al Grifone umbro: prima da calciatore all’inizio degli anni ’60, poi da tecnico per sei anni, dal ’74 al 1980, e poi ancora negli anni ’90 quando fu chiamato da Luciano Gaucci per riportare i biancorossi in Serie B. Proprio in quel campionato, mentre gli umbri tagliarono il traguardo di terza serie con il primo posto, la Salernitana arrivò in B attraverso i primi play-off della storia del calcio italiano, in quel Girone B.

La notizia è apparsa sul profilo social dello stesso tecnico.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari