mercoledì 28 09 22
HomeFrontpageMilan-Salernitana, formazioni ufficiali: Ribery e Simy dal 1'

Milan-Salernitana, formazioni ufficiali: Ribery e Simy dal 1′

- Advertisment -spot_img

Le formazioni ufficiali di Milan-Salernitana, gara valevole per la 16ª giornata del campionato di Serie A.

Milan-Salernitana: le formazioni ufficiali

I rossoneri ricevono la Salernitana ultima in classifica con l’obiettivo di andare virtualmente al primo posto in campionato. I granata dalla loro arrivano dall’ennesima prestazione convincente contro una big, la Juventus, ma ancora senza gol e soprattutto senza riuscire a fare punti.


Milan (4-2-3-1): Maignan, Florenzi, Tomori, Romagnoli, Hernandez, Kessie, Bakayoko, Salemaekers, Diaz, Leao, Pellegri. A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Bennacer, Ballo-Tourè, Tonali, Ibrahimovic, Conti, Kalulu, Maldini, Messias, Krunic, Gabbia. Allenatore: Stefano Pioli

Salernitana (3-5-1-1): Belec, Bogdan, Gyomber, Veseli, Zortea, L. Coulibaly, Di Tacchio, Schiavone, Ranieri, Ribery, Simy. A disposizione: Fiorillo, Guerrieri, Jaroszynski, Bonazzoli, Djuric, Kastanos, Obi, Kechrida, Capezzi, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Stefano Colantuono


Cambio ancora di modulo per la Salernitana, si va verso il 3-5-1-1, con Zortea e Ranieri a spingere sulle fasce. Il trio difensivo ritorna quello che ha portato i granata alla promozione in Serie A. A centrocampo tornano da titolari Schiavone e Di Tacchio, in avanti Simy con Ribery a caccia del gol che gli manca da troppo, ormai 17 gare di Serie A, l’ultima volta proprio qui a San Siro.

Accenni di turnover in casa Milan, con Ibrahimovic che lascia il posto di centravanti al giovane Pellegri. Tornano da titolari anche Leao e Saelemaekers sulle fasce, chance dal primo per Florenzi e Bakayoko.


Potrebbe interessarti anche
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: