martedì 16 07 24
spot_img
HomeFrontpageGallo disputerà anche la gara individuale dei Giochi olimpici
spot_img

Gallo disputerà anche la gara individuale dei Giochi olimpici

spot_img
spot_img

Un atto di fiducia prima ancora che un premio per l’oro europeo di Basilea: lo sciabolatore salernitano Michele Gallo salirà in pedana anche per la gara individuale dei Giochi olimpici di Parigi, in programma per sabato 27 luglio.

Michele Gallo raddoppia a Parigi

Il regalo più bello (e inaspettato) per Michele Gallo: il 23enne dei Carabinieri si giocherà le sue chances anche nel torneo individuale di sciabola che inaugurerà il programma della scherma a Parigi 2024.

La decisione del Commissario tecnico della Nazionale italiana, Nicola Zanotti, è la giusta e meritata ricompensa per il fresco campione d’Europa della specialità, che prenderà così il posto di Pietro Torre, a sua volta inserito nel quartetto che disputerà la prova a squadre di mercoledì 31.


Potrebbe interessarti anche:


Correre con la fantasia può essere perlomeno azzardato. Dunque, meglio restare con i piedi per terra. Eppure, l’allievo di Lucio Landi può essere inserito a pieno titolo nell’affollata schiera dei candidati a una medaglia, di cui fanno parte anche i compagni di squadra Luca Curatoli (sconfitto a Basilea proprio da Gallo) e Luigi Samele, medaglia di bronzo nell’ultima, trionfale campagna in Svizzera.

Zanotti: “Una decisione ponderata”

Il CT ha così motivato l’avvicendamento tra lo sciabolatore toscano e il tiratore del capoluogo:

«È stata una decisione ponderata, in perfetta continuità con il risultato della gara individuale di Basilea. Schiereremo nella prova individuale i tre atleti che hanno monopolizzato il podio dell’Europeo, così come non era mai successo nella storia della sciabola […]. In un primo momento, Pietro Torre si era fatto preferire grazie ai due podi conquistati nella finestra di qualificazione olimpica. È stata una sana competizione al rialzo, tra due amici e compagni di squadra, che ha portato Michele […] a riprendersi il posto con l’oro continentale. Parliamo di due ragazzi al debutto ai Giochi, entrambi giovanissimi. […] Entrambi hanno un grande futuro davanti, ma intanto sarà importante averli al massimo subito, per provare a fare qualcosa di importante a Parigi. Sono certo che Michele sarà ancor più motivato dal doppio impegno e che Pietro darà un contributo prezioso al quartetto nella prova a squadre».

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari