mercoledì 05 10 22
HomeSalernitanaMantovani: "Non ho sassolini nelle scarpe da togliere"

Mantovani: “Non ho sassolini nelle scarpe da togliere”

- Advertisment -spot_img

Valerio Mantovani in sala stampa

Arriva Valerio Mantovani in sala stampa per chiudere il roster di tesserati della Salernitana. Il difensore granata è stato tra i migliori in campo insieme a tutta la difesa.

Oggi ti sei preso una piccola rivincita su Capradossi. Eravate insieme alla Roma, poi i giallorossi, dovendo scegliere tra i due, scartarono te che andasti poi al Torino.

“Sì, è vero, scartarono me. Io però non prendo rivincite sugli altri, poi con Elio (Capradossi, ndr) siamo amici. Partita dopo partita cerco di farmi sempre trovare pronto, non sono né sassolini né rivincite, piuttosto la volontà di far ricredere chi mi ha giudicato troppo presto”.

Sei un periodo di forma eccellente, non sarai il più alto della squadra – ma di certo non sei basso – ma sei quello che le prende tutte di testa.

“Sto riuscendo a giocare con continuità e, grazie alla fiducia del mister e dei compagni, sto riuscendo a giocare sempre meglio”.

Quali sono i tuoi obiettivi?

“Sicuramente riuscire ad arrivare quanto più in alto, soprattutto con questa maglia”.

Il vantaggio del primo tempo lasciava presagire una gara più facile di quella che poi è stata. Come mai?

“Lo Spezia veniva da un periodo di riposo mentre noi abbiamo giocato, invece, quasi ogni tre giorni, e questo ci ha condizionato molto. Con caparbietà e concretezza siamo riusciti a portare a casa i tre punti”.

Lo Spezia ha avuto diverse occasioni per pareggiare, in una di queste tu sei stato decisivo.

“Con l’ingresso di un giocatore come Bidaoui sapevamo di avere qualche difficoltà in più perché è un calciatore che aggredisce bene gli spazi. Noi però siamo stati bravi a non concedere nulla e rimanere uniti fino all’ultimo secondo”.

Anche quest’anno non sei partito come prima scelta. Ora come ti senti?

“Sapevo di partire un po’ più indietro ma ho sempre avuto la fiducia del mister. Ho aspettato il mio momento con pazienza”.

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: