venerdì 29 07 22
HomeSalernitanaLongo a Sky: "Col rigore non concesso avremmo vinto"

Longo a Sky: “Col rigore non concesso avremmo vinto”

Longo a Sky: “Col rigore non concesso avremmo vinto”

Così il tecnico ciociaro Moreno Longo ha parlato a Sky Sport dopo lo 0-0 interno con la Salernitana. Di seguito l’intervista completa:

Un gol nelle ultime tre partite, una vittoria nelle ultime cinque: è preoccupato?
“No, non c’è da essere preoccupati perché dipende da come si vogliono vedere i numeri. In questo momento abbiamo un punto in più rispetto al girone d’andata: questo rispecchia l’equilibrio del campionato, dove è difficile fare punti contro tutte le squadre. Quella di oggi era una partita complicata, che non abbiamo vinto ma che potevamo anche perdere. Bisogna avere molta meticolosità per analizzare la situazione: non si può essere sempre al top”.

Un suo giudizio sulla prova dei suoi ragazzi?
“Abbiamo offerto una prestazione gagliarda, dove è mancato il gol. In 2-3 occasioni abbastanza colossali ci siamo divorati il gol. C’era anche un rigore”.

Perché il Frosinone non riesce a segnare?
“Prima trasformavamo tutto in oro, ora c’è qualche difficoltà in più a fare gol. Ma gli attaccanti stanno lavorando bene: in settimana si applicano con dedizione e bisogna valorizzare il loro impegno”.

Un aggiornamento sulle condizioni di Ariaudo?
“Ha avuto un problema al ginocchio, credo un trauma distorsivo. A caldo viene difficile fare un’analisi precisa”.

Quali sono le difficoltà tecniche e tattiche di questo Frosinone?
“Oggi la Salernitana è venuta qui facendo un grande primo tempo: molto alta e molto aggressiva, inoltre veniva a pressarci. Questo non ci ha permesso di essere fluidi come al solito. Nella ripresa la partita è cambiata: abbiamo lavorato meglio in ampiezza, come al solito poi questo tipo di partite hanno bisogno dell’episodio positivo per essere sbloccate. Ma il loro portiere ha fatto 2-3 grandi parate. Con quel rigore, netto, avremmo vinto”.

A questo punto l’Empoli si è involato?
“Mah, effettivamente la percezione è che sia davvero in un grande momento. Gli riesce tutto. Giocano bene, stanno dando questa sensazione”.

Quindi per il secondo posto ci siete voi e il Palermo?
“Ci sono anche Cittadella e Bari; bisogna ragionare partita dopo partita, tutte possono rientrare in gioco”

- Advertisment -

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: