martedì 24 01 23
HomeFrontpageLa Salernitana a Lecce con un ex da avversario

La Salernitana a Lecce con un ex da avversario

- Advertisment -spot_img

La Salernitana scende in campo allo stadio “Via del Mare” in occasione dell’anticipo serale di venerdì 27 gennaio alle 20:45 contro il Lecce, valido per 20ª giornata di Serie A. Un match che assume un importanza vitale in ottica salvezza e che vedrà, dall’altra parte della barricata, un noto ex che per anni ha militato con la maglia granata e che ora gioca in terra salentina.

L’ex di Salernitana-Lecce è Alessandro Tuia

Granata per 7 anni, dal 2012 al 2018, Alessandro Tuia è un ex che non si dimentica facilmente. Con i campani ha collezionato 150 presenze e due gol, diventando rapidamente un elemento importante nella scalata della Salernitana dalla Lega Pro Seconda Divisione alla promozione in Serie B raggiunta nel 2015. Nei suoi due primi anni a Salerno, ha portato a casa anche una Supercoppa di Lega Pro e una Coppa Italia Lega Pro.

Il difensore, ora 32enne, uno dei primi acquisti della precedente gestione societaria Lotito-Mezzaroma, è stato a lungo nel cuore dei tifosi della Salernitana, soprattutto per quel forte attaccamento alla maglia che gli è valso l’onore di portare la fascia da capitano al braccio. La sua storia con il cavalluccio marino, comincia il 2 settembre 2012, nel match d’esordio contro L’Aquila, perso 2-3 in casa, e termina con la trasferta del 12 maggio 2018 a Foggia, in Serie B, con l’ultima presenza ufficiale con i colori granata.


Potrebbe interessarti anche:


Quest’anno con il Lecce, nella quale milita dal 2021, ha raccolto solamente tre presenze, di cui due da titolare, contro Napoli e Torino, e una da subentrato nell’ultimo match perso a Verona. Dopo la grande stagione da protagonista in Serie B con 19 gettoni e due gol, l’arrivo in casa giallorossa di Umtiti e la contemporanea esplosione di Baschirotto, non hanno aiutato il centrale difensivo nato in provincia di Viterbo.

Venerdì sera però, al “Via del Mare”, Tuia e la Salernitana si ritroveranno, probabilmente, faccia a faccia da avversari nella più classica delle partite da ex. Infatti, vista l’emergenza difensiva dei salentini legata ad un’infermeria piena, il difensore del Lecce è pronto a indossare la maglia da titolare in tandem con Baschirotto. In una sfida decisiva per entrambe le formazioni, la Salernitana dovrà fare i conti anche con un vecchio amico, un ex dal cuore granata.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari