sabato 13 04 24
spot_img
HomeCalcioLa provincia di Salerno si accende per Maradona: illuminati gli stadi in...
spot_img

La provincia di Salerno si accende per Maradona: illuminati gli stadi in suo onore

spot_imgspot_img

Il mondo del calcio piange la scomparsa di Diego Armando Maradona. Fatale per lui un’arresto cardiocircolatorio.

Maradona: tante le iniziative in suo onore

La notizia arrivata nella giornata di ieri pomeriggio ha sconvolto il mondo intero e non quello del mondo del calcio. Diego Armando Maradona, ex calciatore di Barcellona e Napoli è deceduto ieri a Tigre per un’arresto cardiocircolatorio, aveva 60 anni.

Dolore e sgomento per chi ha ammirato le sue gesta dal vivo o per chi l’ha vissuto solamente in VHS.

Nella giornata di ieri tante le iniziative effettuate in onore del Pibe de Oro. Si sono registrati numerosi cortei allo stadio San Paolo dove si è creato un luogo di culto e nei Quartieri Spagnoli dove sono raffigurati alcuni murales in onore del numero 10 che ha regalato due scudetti alla città di Napoli.

Tante anche le iniziative nei Comuni del salernitano che hanno seguito a ruota libera l’iniziativa della città di Napoli; infatti il Comune partenopeo ha lasciato per tutta la notte le luci dello stadio San Paolo accese in onore del campione argentino.

Le città che hanno onorato Maradona

Molte le città che hanno seguito l’iniziativa usata dalla città di Napoli per onorare Maradona. Ieri sia la città di Cava De’ Tirreni che la città di Salerno hanno lasciato le luci dello stadio Simonetta Lamberti e dello stadio Arechi in funzione per rendere omaggio alla memoria di uno dei calciatori più forti del nostro secolo.

«Per tutti quelli che amano questo straordinario sport è un giorno di dolore. Addio Diego. Accenderemo, come hanno fatto al San Paolo, i fari del nostro stadio per un ultimo grande applauso». Queste le parole del Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli.

«È stato un fenomeno sociologico, un personaggio amato da tutti, al di là della maglia che indossava». Queste le parole dell’assessore allo sport di Salerno Angelo Carammano.

Oggi sarà il turno anche della città di Nocera Inferiore che dalle ore 17:02 per 90 minuti terrà in funzione le luci dello stadio San Francesco. «Dalle ore 17.02 e per 90 minuti, accenderemo i fari dello stadio San Francesco per ricordare un talento di Dio, un mito del calcio, un simbolo di tutti i sud del mondo».

Seguono a ruota le città di Pagani, Nocera Superiore e Castel San Giorgio che onoreranno la memoria del campione argentino illuminando gli stadi: Marcello Torre, Karol Wojtyla e Domenico Sessa.

Diversa, invece, l’iniziativa del Comune di Roccapiemonte che in onore di Maradona, accenderà un faro azzurro che illuminerà la facciata della casa comunale in Piazza Zanardelli.

Gli omaggi delle squadre salernitane

Tante le squadre della nostra provincia che hanno onorato la memoria di Diego Armando Maradona sui propri social.


⚫🇱🇻 L’U.S. Salernitana 1919 si unisce al cordoglio del mondo del calcio e dello sport per la scomparsa di Diego Armando Maradona.

#Maradona

Pubblicato da U.S. Salernitana 1919 su Mercoledì 25 novembre 2020

 


 

Addio al più grande di sempre.
#Maradona 1960 – ♾️

Pubblicato da Cavese Calcio 1919 su Mercoledì 25 novembre 2020


CIAO #D1EG0

Pubblicato da Paganese Calcio 1926 Srl su Mercoledì 25 novembre 2020


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
Ugo D'Amico
Ugo D'Amico
Classe 1996, giornalista pubblicista dal 2022 e prossimo alla laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Nato praticamente con una palla tra i piedi, ma vista la scarsa qualità il sogno ora è di raccontare le mille emozioni che regala quel magico prato verde. Sono cresciuto seguendo le gesta di: Del Piero, Buffon, Ronaldo, Messi e tanti altri. Appassionato di calcio locale, passione che permette di capire a 360° le innumerevoli sfaccettature che sono presenti in questo fantastico mondo.

Notizie popolari