lunedì 22 04 24
spot_img
HomeFrontpageLa partita di Gianluca Manganiello in Udinese-Salernitana: i granata protestano per un...
spot_img

La partita di Gianluca Manganiello in Udinese-Salernitana: i granata protestano per un rigore?

spot_imgspot_img

Sufficiente e senza particolari sbavature la prestazione di Gianluca Manganiello in Udinese-Salernitana. Il fischietto piemontese si è ritrovato a gestire una partita non estremamente complessa e con pochi episodi “portandosi a casa” senza particolari problemi la gestione dell’incontro.

L’arbitraggio di Gianluca Manganiello

L’arbitro piemontese, nonostante qualche svista, ha nel complesso ben diretto l’incontro. Sono stati esibiti quattro cartellini gialli per la squadra di casa e uno per gli ospiti. Lascia qualche dubbio soltanto la sanzione disciplinare ai danni di Joao Ferreira al 47′, l’esterno bianconero doveva essere altresì ammonito nei primi minuti di gioco per un fallo su Weissman. Giusto sanzionare l’unico granata sul taccuino della terna arbitrale: nell’occasione Marco Pellegrino entra in ritardo

Al 64’, durante un contrasto, Pellegrino anticipa Ebosele di un soffio, costringendo il difensore bianconero al fallo. Corretto sanzionare il calciatore irlandese con il doppio cartellino giallo. La Salernitana non ha sfruttato a dovere nei restanti minuti la superiorità numerica.

Al 77′ la Salernitana chiede la concessione di un calcio di rigore per un fallo di mano di Perez nell’area di rigore friulana. L’azione incriminata è stata però viziata da un fallo di Ikwemesi sul portiere Okoye: giusto fischiare la carica sul portiere e non concedere il calcio di rigore in favore dei campani. Qualora il centravanti nigeriano non avesse commesso tale irregolarità ci sarebbero stati tutti gli estremi per concedere il penalty.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari