sabato 02 03 24
spot_img
HomeSalernitanaJuve Stabia-Salernitana, l'allievo contro il maestro: Caserta sfida Ventura
spot_img

Juve Stabia-Salernitana, l’allievo contro il maestro: Caserta sfida Ventura

spot_imgspot_img

Il derby di questo sabato metterà di fronte due tecnici con ben 30 anni, anagrafici, di differenza. Fabio Caserta, l’allievo, ospita Gian Piero Ventura, il maestro, chi vincerà?

L’allievo contro il maestro

Tecnicamente i ruoli assegnati ai protagonisti di questa analisi sono molto tirati, infatti, Caserta e Ventura, nel corso delle loro carriere, non si sono mai incrociati. Mai incrociati l’uno al fianco dell’altro ma, da avversari, qualche precedente c’è stato.

Nel corso della stagione 2009-2010 Gian Piero Ventura e Fabio Caserta si sono incrociati in Serie A. Ventura era alla guida del Bari dei miracoli, squadra neo-promossa in A e capace di bloccare l’Inter del Triplete e di terminare la stagione a 5 lunghezze dal piazzamento Europeo. Caserta, invece, era in forza all’Atalanta ed ha avuto modo di affrontare la compagine pugliese sia all’andata (4-1 per il Bari) che al ritorno (1-0 per l’Atalanta).

In quell’occasione una vittoria a testa e parità assoluta; il confronto sarebbe stato possibile anche nella stagione successiva, con Ventura sempre alla guida del Bari e Caserta in prestito al Cesena, ma, proprio quest’ultimo, riuscì ad assistere alla partita solamente dalla tribuna.

Il derby di questo sabato sarà interessante ancor di più per questo particolare, la loro prima volta, assoluta, l’uno contro l’altro sulla panchina di un club. Ventura, dalla sua, ha di certo l’esperienza, Caserta, però, ha dimostrato nei pochi anni in cui guida la Juve Stabia una grinta ed un carattere fuori dall’ordinario.

spot_img
spot_img
spot_img
Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Juve Stabia-Salernitana, l’allievo contro il maestro: Caserta sfida Ventura

spot_imgspot_img

Il derby di questo sabato metterà di fronte due tecnici con ben 30 anni, anagrafici, di differenza. Fabio Caserta, l’allievo, ospita Gian Piero Ventura, il maestro, chi vincerà?

L’allievo contro il maestro

Tecnicamente i ruoli assegnati ai protagonisti di questa analisi sono molto tirati, infatti, Caserta e Ventura, nel corso delle loro carriere, non si sono mai incrociati. Mai incrociati l’uno al fianco dell’altro ma, da avversari, qualche precedente c’è stato.

Nel corso della stagione 2009-2010 Gian Piero Ventura e Fabio Caserta si sono incrociati in Serie A. Ventura era alla guida del Bari dei miracoli, squadra neo-promossa in A e capace di bloccare l’Inter del Triplete e di terminare la stagione a 5 lunghezze dal piazzamento Europeo. Caserta, invece, era in forza all’Atalanta ed ha avuto modo di affrontare la compagine pugliese sia all’andata (4-1 per il Bari) che al ritorno (1-0 per l’Atalanta).

In quell’occasione una vittoria a testa e parità assoluta; il confronto sarebbe stato possibile anche nella stagione successiva, con Ventura sempre alla guida del Bari e Caserta in prestito al Cesena, ma, proprio quest’ultimo, riuscì ad assistere alla partita solamente dalla tribuna.

Il derby di questo sabato sarà interessante ancor di più per questo particolare, la loro prima volta, assoluta, l’uno contro l’altro sulla panchina di un club. Ventura, dalla sua, ha di certo l’esperienza, Caserta, però, ha dimostrato nei pochi anni in cui guida la Juve Stabia una grinta ed un carattere fuori dall’ordinario.

spot_img
Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Juve Stabia-Salernitana, l’allievo contro il maestro: Caserta sfida Ventura

spot_img

Il derby di questo sabato metterà di fronte due tecnici con ben 30 anni, anagrafici, di differenza. Fabio Caserta, l’allievo, ospita Gian Piero Ventura, il maestro, chi vincerà?

L’allievo contro il maestro

Tecnicamente i ruoli assegnati ai protagonisti di questa analisi sono molto tirati, infatti, Caserta e Ventura, nel corso delle loro carriere, non si sono mai incrociati. Mai incrociati l’uno al fianco dell’altro ma, da avversari, qualche precedente c’è stato.

Nel corso della stagione 2009-2010 Gian Piero Ventura e Fabio Caserta si sono incrociati in Serie A. Ventura era alla guida del Bari dei miracoli, squadra neo-promossa in A e capace di bloccare l’Inter del Triplete e di terminare la stagione a 5 lunghezze dal piazzamento Europeo. Caserta, invece, era in forza all’Atalanta ed ha avuto modo di affrontare la compagine pugliese sia all’andata (4-1 per il Bari) che al ritorno (1-0 per l’Atalanta).

In quell’occasione una vittoria a testa e parità assoluta; il confronto sarebbe stato possibile anche nella stagione successiva, con Ventura sempre alla guida del Bari e Caserta in prestito al Cesena, ma, proprio quest’ultimo, riuscì ad assistere alla partita solamente dalla tribuna.

Il derby di questo sabato sarà interessante ancor di più per questo particolare, la loro prima volta, assoluta, l’uno contro l’altro sulla panchina di un club. Ventura, dalla sua, ha di certo l’esperienza, Caserta, però, ha dimostrato nei pochi anni in cui guida la Juve Stabia una grinta ed un carattere fuori dall’ordinario.

Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
spot_img

Notizie popolari