sabato 02 03 24
spot_img
HomeCalcioIl comunicato del Giudice sportivo di Serie D: uno squalificato nella Paganese
spot_img

Il comunicato del Giudice sportivo di Serie D: uno squalificato nella Paganese

spot_imgspot_img

In seguito a quanto accaduto nell’ultima giornata di Serie D, la 28ª del Girone G, la Lega Nazionale Dilettanti ha pubblicato, sul proprio sito ufficiale, le sanzioni inflitte dal Giudice sportivo. Multe salate inflitte a Martina Calcio, Orvietana, Team Nuova Florida, Cavese e Catania.

Serie D, le sanzioni economiche del Giudice sportivo

Euro 3.000,00 e una gara a porte chiuse MARTINA CALCIO 1947

“Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato per l’intera durata della gara materiale pirotecnico. In particolare:

– prima dell’inizio della gara, lanciavano sul terreno di gioco 1 fumogeno che incendiava una porzione del manto sintetico, danneggiandolo;

– nel corso del secondo tempo, lanciavano 2 petardi, numerosi oggetti (carote, accendini) e quattro fumogeni che cadevano sul terreno di gioco (tre) e sul campo per destinazione (uno), incendiando e danneggiando le rispettive porzioni del manto sintetico;

– sempre nel corso del secondo tempo rivolgevano numerosi insulti nei confronti di un A.A, il quale veniva fatto oggetto del lancio di un accendino che gli sfiorava la testa e di circa venti sputi che lo colpivano alla schiena. Sanzione così determinata in ragione della oggettiva idoneità delle condotte ed arrecare documento dell’incolumità dei presenti. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati”.

Euro 2.800,00 e diffida ORVIETANA CALCIO S.R.L.

“Per avere propri sostenitori, al termine della gara, lanciato all’indirizzo del Direttore di gara, il quale si accingeva a imboccare il tunnel degli spogliatoi, alcune pietre (5/6) del diametro di 1,5 cm, due delle quali lo colpivano al petto e su un braccio provocando intensa sensazione dolorifica ed ematoma”.

Euro 2.200,00 TEAM NUOVA FLORIDA 2005

“Per avere persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, al termine della gara nell’area antistante gli spogliatoi cercato lo scontro fisico con gli Ufficiali di gara ostacolandone l’accesso agli spogliatoio loro riservato. Inoltre, la porta dello spogliatoio arbitrale veniva colpita con pugni di forte intensità per dodici volte. Per inosservanza dell’obbligo di assistenza medica”.

Euro 2.000,00 CAVESE 1919 SSDARL

“Per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (n.25 fumogeni) nel settore loro riservato”.

Euro 1.000,00 CATANIA A RL

“Per avere, al termine della gara, propri sostenitori fatto indebito ingresso sul terreno di gioco e danneggiato la rete delle porte. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati”.


Potrebbe interessarti anche:


Uno squalificato nella Paganese

Nell’ultimo pareggio a reti inviolate tra Paganese e Nola, Giuseppe Esposito ha rimediato un cartellino giallo, il della sua stagione. Tale sanzione impedirà, dunque, al difensore maranese di prender parte alla prossima gara casalinga degli azzurrostellati contro il Cassino.

spot_img
spot_img
spot_img
Elio Granito
Elio Granito
Sono un ragazzo di 28 anni, laureato in “Scienze delle attività motorie, sportive e dell’educazione psicomotoria”, prossimo a conseguire il secondo titolo, quello specialistico. Creativo, perfezionista, ambizioso. Mi ritengo una persona educata, sensibile, assertiva e altruista. Aspetti risultati sinora determinanti nelle varie relazioni avute all'interno del mondo del giornalismo, con diverse figure di rilievo, e, soprattutto, per comprendere il reale valore, la potenza e il dono di ogni singola parola. Amo il giornalismo pulito, che ha necessità di essere raccontato. Generalmente parlo di calcio, ma ho piacere di spaziare su più fronti. Il mio desidero più grande resta quello di migliorare le mie capacità puntando all’eccellenza. Basi solide, pragmatismo e pensiero creativo: sono le peculiarità sviluppate principalmente in questi anni in cui ho compreso l'amore e la passione per la divulgazione di pensieri, messaggi e valori positivi, utilizzando come strumento lo sport e la mia "penna".
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Il comunicato del Giudice sportivo di Serie D: uno squalificato nella Paganese

spot_imgspot_img

In seguito a quanto accaduto nell’ultima giornata di Serie D, la 28ª del Girone G, la Lega Nazionale Dilettanti ha pubblicato, sul proprio sito ufficiale, le sanzioni inflitte dal Giudice sportivo. Multe salate inflitte a Martina Calcio, Orvietana, Team Nuova Florida, Cavese e Catania.

Serie D, le sanzioni economiche del Giudice sportivo

Euro 3.000,00 e una gara a porte chiuse MARTINA CALCIO 1947

“Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato per l’intera durata della gara materiale pirotecnico. In particolare:

– prima dell’inizio della gara, lanciavano sul terreno di gioco 1 fumogeno che incendiava una porzione del manto sintetico, danneggiandolo;

– nel corso del secondo tempo, lanciavano 2 petardi, numerosi oggetti (carote, accendini) e quattro fumogeni che cadevano sul terreno di gioco (tre) e sul campo per destinazione (uno), incendiando e danneggiando le rispettive porzioni del manto sintetico;

– sempre nel corso del secondo tempo rivolgevano numerosi insulti nei confronti di un A.A, il quale veniva fatto oggetto del lancio di un accendino che gli sfiorava la testa e di circa venti sputi che lo colpivano alla schiena. Sanzione così determinata in ragione della oggettiva idoneità delle condotte ed arrecare documento dell’incolumità dei presenti. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati”.

Euro 2.800,00 e diffida ORVIETANA CALCIO S.R.L.

“Per avere propri sostenitori, al termine della gara, lanciato all’indirizzo del Direttore di gara, il quale si accingeva a imboccare il tunnel degli spogliatoi, alcune pietre (5/6) del diametro di 1,5 cm, due delle quali lo colpivano al petto e su un braccio provocando intensa sensazione dolorifica ed ematoma”.

Euro 2.200,00 TEAM NUOVA FLORIDA 2005

“Per avere persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, al termine della gara nell’area antistante gli spogliatoi cercato lo scontro fisico con gli Ufficiali di gara ostacolandone l’accesso agli spogliatoio loro riservato. Inoltre, la porta dello spogliatoio arbitrale veniva colpita con pugni di forte intensità per dodici volte. Per inosservanza dell’obbligo di assistenza medica”.

Euro 2.000,00 CAVESE 1919 SSDARL

“Per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (n.25 fumogeni) nel settore loro riservato”.

Euro 1.000,00 CATANIA A RL

“Per avere, al termine della gara, propri sostenitori fatto indebito ingresso sul terreno di gioco e danneggiato la rete delle porte. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati”.


Potrebbe interessarti anche:


Uno squalificato nella Paganese

Nell’ultimo pareggio a reti inviolate tra Paganese e Nola, Giuseppe Esposito ha rimediato un cartellino giallo, il della sua stagione. Tale sanzione impedirà, dunque, al difensore maranese di prender parte alla prossima gara casalinga degli azzurrostellati contro il Cassino.

spot_img
Elio Granito
Elio Granito
Sono un ragazzo di 28 anni, laureato in “Scienze delle attività motorie, sportive e dell’educazione psicomotoria”, prossimo a conseguire il secondo titolo, quello specialistico. Creativo, perfezionista, ambizioso. Mi ritengo una persona educata, sensibile, assertiva e altruista. Aspetti risultati sinora determinanti nelle varie relazioni avute all'interno del mondo del giornalismo, con diverse figure di rilievo, e, soprattutto, per comprendere il reale valore, la potenza e il dono di ogni singola parola. Amo il giornalismo pulito, che ha necessità di essere raccontato. Generalmente parlo di calcio, ma ho piacere di spaziare su più fronti. Il mio desidero più grande resta quello di migliorare le mie capacità puntando all’eccellenza. Basi solide, pragmatismo e pensiero creativo: sono le peculiarità sviluppate principalmente in questi anni in cui ho compreso l'amore e la passione per la divulgazione di pensieri, messaggi e valori positivi, utilizzando come strumento lo sport e la mia "penna".
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Il comunicato del Giudice sportivo di Serie D: uno squalificato nella Paganese

spot_img

In seguito a quanto accaduto nell’ultima giornata di Serie D, la 28ª del Girone G, la Lega Nazionale Dilettanti ha pubblicato, sul proprio sito ufficiale, le sanzioni inflitte dal Giudice sportivo. Multe salate inflitte a Martina Calcio, Orvietana, Team Nuova Florida, Cavese e Catania.

Serie D, le sanzioni economiche del Giudice sportivo

Euro 3.000,00 e una gara a porte chiuse MARTINA CALCIO 1947

“Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato per l’intera durata della gara materiale pirotecnico. In particolare:

– prima dell’inizio della gara, lanciavano sul terreno di gioco 1 fumogeno che incendiava una porzione del manto sintetico, danneggiandolo;

– nel corso del secondo tempo, lanciavano 2 petardi, numerosi oggetti (carote, accendini) e quattro fumogeni che cadevano sul terreno di gioco (tre) e sul campo per destinazione (uno), incendiando e danneggiando le rispettive porzioni del manto sintetico;

– sempre nel corso del secondo tempo rivolgevano numerosi insulti nei confronti di un A.A, il quale veniva fatto oggetto del lancio di un accendino che gli sfiorava la testa e di circa venti sputi che lo colpivano alla schiena. Sanzione così determinata in ragione della oggettiva idoneità delle condotte ed arrecare documento dell’incolumità dei presenti. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati”.

Euro 2.800,00 e diffida ORVIETANA CALCIO S.R.L.

“Per avere propri sostenitori, al termine della gara, lanciato all’indirizzo del Direttore di gara, il quale si accingeva a imboccare il tunnel degli spogliatoi, alcune pietre (5/6) del diametro di 1,5 cm, due delle quali lo colpivano al petto e su un braccio provocando intensa sensazione dolorifica ed ematoma”.

Euro 2.200,00 TEAM NUOVA FLORIDA 2005

“Per avere persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, al termine della gara nell’area antistante gli spogliatoi cercato lo scontro fisico con gli Ufficiali di gara ostacolandone l’accesso agli spogliatoio loro riservato. Inoltre, la porta dello spogliatoio arbitrale veniva colpita con pugni di forte intensità per dodici volte. Per inosservanza dell’obbligo di assistenza medica”.

Euro 2.000,00 CAVESE 1919 SSDARL

“Per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (n.25 fumogeni) nel settore loro riservato”.

Euro 1.000,00 CATANIA A RL

“Per avere, al termine della gara, propri sostenitori fatto indebito ingresso sul terreno di gioco e danneggiato la rete delle porte. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati”.


Potrebbe interessarti anche:


Uno squalificato nella Paganese

Nell’ultimo pareggio a reti inviolate tra Paganese e Nola, Giuseppe Esposito ha rimediato un cartellino giallo, il della sua stagione. Tale sanzione impedirà, dunque, al difensore maranese di prender parte alla prossima gara casalinga degli azzurrostellati contro il Cassino.

Elio Granito
Elio Granito
Sono un ragazzo di 28 anni, laureato in “Scienze delle attività motorie, sportive e dell’educazione psicomotoria”, prossimo a conseguire il secondo titolo, quello specialistico. Creativo, perfezionista, ambizioso. Mi ritengo una persona educata, sensibile, assertiva e altruista. Aspetti risultati sinora determinanti nelle varie relazioni avute all'interno del mondo del giornalismo, con diverse figure di rilievo, e, soprattutto, per comprendere il reale valore, la potenza e il dono di ogni singola parola. Amo il giornalismo pulito, che ha necessità di essere raccontato. Generalmente parlo di calcio, ma ho piacere di spaziare su più fronti. Il mio desidero più grande resta quello di migliorare le mie capacità puntando all’eccellenza. Basi solide, pragmatismo e pensiero creativo: sono le peculiarità sviluppate principalmente in questi anni in cui ho compreso l'amore e la passione per la divulgazione di pensieri, messaggi e valori positivi, utilizzando come strumento lo sport e la mia "penna".
spot_img

Notizie popolari