lunedì 20 05 24
spot_img
HomeCalcioIl Giudice sportivo di Serie A ne appieda 'solo' due: pesanti le...
spot_img

Il Giudice sportivo di Serie A ne appieda ‘solo’ due: pesanti le ammende per i club

spot_img
spot_img

Il Giudice sportivo di Serie A ferma due calciatori dopo i fatti dell’ultima giornata del campionato di Serie A 2022-2023. Ammende pesanti per Lecce e Salernitana che si sono affrontate venerdì sera allo stadio “Via del Mare”, ma anche per il Napoli.

Il Giudice sportivo di Serie A

Nessun espulso nel corso della 20ª giornata di massima serie, ma il Giudice sportivo ferma due giocatori, uno del Monza e l’altro dello Spezia, dopo la quinta sanzione comminata dall’arbitro. Si tratta di Gyasi (Spezia) e Sensi (Monza), i quali dovranno osservare i propri compagni quindi nel prossimo turno.

Una squalifica anche tra i mister: fermo al palo nel prossimo match, quello interno con l’Empoli, allenatore dei portieri nello staff di Mourinho alla Roma.

Pensati ammende ai club

Va male, invece, ai club che pagano per le intemperanze dei propri sostenitori. Quello che ha la peggio è il Napoli che pagherà ben 10mila euro di multa: nel secondo tempo, verso il l’80’, l’arbitro mette a referto due luce-laser che provano a disturbare Rui Patricio, portiere della Roma.

Non va tanto meglio anche al Lecce (8mila euro). Tifosi salentini lanciano in campo due petardi e due bengala, oltre varie bottigliette all’indirizzo del settore ospite occupato dai tifosi della Salernitana. Ma anche gli stessi sostenitori granata non stanno a guardare, rispondendo con altrettante bottigliette e causando quindi 5mila euro di multa al club.

Multe anche per Cremonese e Bologna, sempre con le stesse motivazioni. Rispettivamente si ‘beccano’ 4mila e 3mila euro di multa.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari