sabato 13 04 24
spot_img
HomeFrontpageCol Genoa vince la paura: Salernitana ferma al secondo pareggio
spot_img

Col Genoa vince la paura: Salernitana ferma al secondo pareggio

spot_imgspot_img

La Salernitana giocherà la partita più importante della sua stagione contro il Genoa

Genoa-Salernitana: il riassunto del match

Gara crocevia col Genoa al “Marassi” per la nuova Salernitana targata Iervolino e Sabatini, e forse decisiva anche per Colantuono. I granata si giocheranno gran parte delle residue chance di salvezza, affrontando una diretta rivale.

PRIMO TEMPO

Cominciano subito strette le due squadre cercando di studiarsi. Ederson mostra subito di avere qualità e si guadagna due falli e un dribbling. Ci prova Radovanovic ma il tiro non impensierisce Sirigu. Brivido per la Salernitana con Fazio che perde una palla sanguinosa concedendo a Destro di servire Portanova ma c’è fuorigioco sulla rete dei padroni di casa. Sale in cattedra la Salernitana che in cinque minuti guadagna tre calci d’angolo grazie ad un ispiratissimo Verdi.

GOL DEL GENOA! Dragusin non segue la linea difensiva imbeccata da Sturaro e Destro porta in vantaggio i suoi!

I rossoblu sono sulle ali dell’entusiasmo ed alzano il baricentro verso Sepe che blocca una buona progressione in tiro di Hefti. Ancora Genoa con Destro che si viene a prendere il pallone per servire al meglio Ekuban e Yeboah, Sepe attento blocca e fa ripartire l’azione.

GOL DELLA SALERNITANA!! Verdi scappa via sulla destra, supera Vasquez e mette il pallone in mezzo dove Djuric fa da torre per Bonazzoli che spara in rete!! Partita di nuovo in parità!!

Torna al gol quindi Bonazzoli dopo il “mini caso” della settimana sull’esclusione contro lo Spezia e ancora il goleador granata che prova ad inventare sul finire di primo tempo ma l’arbitro manda tutti a prendere qualcosa di caldo.

SECONDO TEMPO

Parte bene la Salernitana soprattutto con Ederson che è il più bersagliato dagli avversari. Alla prima occasione il Genoa ci prova con Destro che a tu per tu con Sepe si lascia ipnotizzare dal portiere granata. Di Bello calma subito Sturaro con il cartellino giallo per l’ennesimo fallo su Ederson. Doppio cambio in casa rossoblu, fuori Vasquez e Portanova per Rovella e Cambiaso. Altro giallo per i padroni di casa con Badelj che frana su Bonazzoli. Primo cambio per Colantuono, fuori Ederson e dentro l’ex Perotti. Giallo per Mazzocchi che causa fallo su una ripartenza di Yeboah. Un Genoa nervoso che spende molti falli, ora il giallo se lo prende Rovella mentre finisce la partita di Destro che lascia il posto a Gudmundsson e lo stesso fa Yeboah per Melegoni. Colantuono si sveglia e opera un doppio cambio con l’ingresso di Ribery e Kastanos per Radovanovic e Bonazzoli. Giallo generoso per Dragusin che trattiene Ekuban. Anche Blessin mette forze fresche in campo con Piccoli che entra al posto di Badelj. Colantuono si difende togliendo Djuric e Verdi per Mikael e Zortea. La partita si avvia verso la fine con entrambe le squadre che si accontentano del pareggio.


Il tabellino del match

Reti: 32′ Destro, 46′ Bonazzoli

Genoa (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Maksimovic, Vanheusden, Vasquez; Sturaro, Badelj; Ekuban, Portanova; Yeboah, Destro. A disposizione: Semper, Marchetti, Criscito, Masiello, Melegoni, Gudmundsson, Calafiori, Cambiaso, Rovella, Galdames, Piccoli. Allenatore: Alexander Blessin

Salernitana (4-3-1-2): Sepe, Mazzocchi, Fazio, Dragusin, Ranieri; Ederson, Radovanovic, Lassana Coulibaly; Verdi; Bonazzoli, Djuric. A disposizione: Belec, Zortea, Gagliolo, Jaroszynski, Gyomber, Kastanos, Ribery, Di Tacchio, Bohinen, Obi, Perotti, Mousset, Mikael. Allenatore: Stefano Colantuono

Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi


I numeri del match
50 50

Possesso palla

5 4

Tiri in porta

17 10

Falli

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari