martedì 02 08 22
HomeSportGenea Handball Lanzara, le parole di coach Manojlovic: "Ottimo inizio, ma non...

Genea Handball Lanzara, le parole di coach Manojlovic: “Ottimo inizio, ma non culliamoci”

Settimana di pausa per la Serie A2, il coach della Genea Handball Lanzara, Nikola Manojlovic, ha però voluto dire la sua. L’esperto tecnico della compagine di Castel San Giorgio ha elogiato i suoi, esortandoli, però, a mantenere alta l’attenzione.

Genea Handball Lanzara, Manojlovic soddisfatto dell’inizio

Dopo avet ottenuto quattro vittorie in altrettante partite, la Genea Handball Lanzara deve fermare la sua corsa in campionato. Stop, sia chiaro, di calendario, infatti questo fine settimana la Serie A2 sarà ferma e ripartirà nel week-end del 14 novembre.

In occasione di questo primo pit-stop Nikola Manojlovic, tecnico del club, ha rilasciato le sue impressioni sull’inizio del campionato al sito ufficiale. Ecco, di seguito, un breve estratto.


«Sicuramente è una bella partenza  ero consapevole che i ragazzi, dallo scorso anno, fossero migliorati tanto ma non mi aspettavo quattro successi in queste prime quattro gare di Serie A2. Sono positivamente colpito soprattutto dal fatto che, in questi quattro incontri, due vittorie sono arrivate in trasferta su campi siciliani ostici […] Non mi piace parlare dei singoli giocatori, ma sicuramente è da menzionare Pierluigi Di Marcello che, tra i pali, dà tanta sicurezza a questo gruppo con la sua esperienza e riesce a motivare tutti nei momenti topici. Insomma, sono soddisfatto e spero che il gruppo prosegua in questa direzione.
[…] I margini di crescita di questo gruppo sono ancora tanti, bisogna lavorare sodo non solo sulla tecnica e sulla tattica ma anche sull’ approccio alla gara. Adesso la squadra è attesa dalle rimanenti cinque gare del girone di andata. Saranno impegni ancor più ostici che affronteremo allo stesso modo, con tanta determinazione, provando a limitare gli errori. Per quel che riguarda l’ obiettivo stagionale, è stato ribadito più volte: non siamo focalizzati sulla posizione finale in classifica, quest’ anno pensiamo alla crescita del gruppo e a far maturare i ragazzi; il campionato di A2 è davvero stimolante, ricco di partite equilibrate, dunque ci sono tutti i presupposti per migliorare. Questo è quello che conta».


Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
- Advertisment -

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: