venerdì 14 06 24
spot_img
HomeCalcioLe fasi salienti del derby Gelbison-Avellino, finisce 1-1 al Guariglia
spot_img

Le fasi salienti del derby Gelbison-Avellino, finisce 1-1 al Guariglia

spot_img
spot_img

Altro derby campano per la Gelbison, dopo quello di Castellammare di Stabia. Appuntamento allo stadio “Guariglia” di Agropoli, sede delle gare interne della formazione di De Sanzo.

Un altro derby campano per la Gelbison

Poco più di duemila tifosi allo stadio “Guariglia” di Agropoli per assistere a Gelbison-Avellino. Irpini in stato di grazia, vengono da sette risultati utili consecutivi, mentre la squadra di casa ha perso la via dei tre punti da altrettante gare. Finisce 1-1: al vantaggio di De Sena risponde Aya tre minuti dopo.

Primo tempo

Parte subito forte l’Avellino, accompagnata da un migliaio di sostenitori che occupano il settore distinti dell’impianto cilentani. I primi dieci minuti sono un monologo biancoverde, in completo bianco da trasferta, ma dal 12′ in poi la Gelbison inizia a venire fuori alzando il proprio baricentro. Infatti al 16′ i rossoblù passano grazie ad un’indecisione della retroguardia irpina: De Sena spara in porta di sinistro e manda in vantaggio la formazione di De Sanzo. Non passano però tre minuti che l’Avellino perviene al pareggio: calcio di punizione sulla trequarti mancina, il fendente in area trova la deviazione da due passi di Aya. Il sign. Virgilio non concede recupero, e finisce così la prima frazione.

Secondo tempo

Riprende il match, prima palla per l’Avellino. Parte meglio la Gelbison questa volta che conquista subito due calci d’angolo in successione e si rende pericolosa. Grossa occasione per De Sena al 58′ che non trova però la giusta coordinazione per la battuta a rete. Occasione per l’Avellino che va vicino al gol con Di Gaudio, ottima la risposta di D’Agostino che devia in angolo. Fornito ci prova poi dalla distanza all’82’ con Pane che respinge con difficoltà un tiro insidioso. Dopo cincue minuti di recupero il sign. Virgilio decreta la fine del match.

Tabellino del match

Gelbison (352): D’Agostino; Cargnelutti, Gilli, Graziani (91′ Correnti), Iuliano, Papa (73′ Fornito), De Sena, Savini (63′ Francofonte), Loreto, Nunziante, Faella (63′ Sane). A disp.: Vitale, Cannizzaro, Onda, Granata, Marong, Mesisca, Citarella, Sane, Foresta, Fornito, Correnti, Kyeremateng, Paoloni, Francofonte. All.: F. De Sanzo

Avellino (4-3-3): Pane; Tito, Kanoute (73′ Gambale), Di Gaudio, Aya (87′ Auriletto), Casarini, Matera, Ricciardi (73′ Rizzo), Trotta (61′ Russo), Moretti, D’Angelo (61′ Maisto). A disp.: Marcone, Pizzella, Rizzo, Garetto, Gambale, Russo, Murano, Maisto, Illanes, Zanandrea, Auriletto, Micovschi. All.: M. Rastelli

Marcatori: 16′ De Sena, 19′ Aya
Corner: 5-3
Ammoniti: 12′ Savini, 14′ Papa, 36′ D’Angelo, 49′ Nunziante, 95′ Maisto

Arbitro: Daniele Virgilio di Trapani
Assistenti: V. Martinelli (sez. di Seregno) – F. Iacovacci (sez. di Latina)
IV uomo: Lorenzo Maccarini di Arezzo

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari