mercoledì 27 07 22
HomeSalernitanaFoggia-Salernitana: sfida tra...

Foggia-Salernitana: sfida tra…

La sfida nella sfida. Foggia e Salernitana si giocano punti importanti, importanti come i rispettivi numeri 19 in rosa.

Foggia-Salernitana, sfida tra… numeri 19: Mazzeo vs Calaiò

Salernitano di nascita, dove ha iniziato il suo percorso nell’under 19 granata dal 2002, Fabio Mazzeo è il 19 dei satanelli nonchè punta centrale della squadra. Classe 1983, Mazzeo è rossonero dal 2016 dopo essersi svincolato dal Benevento. Dal suo arrivo ha totalizzato 89 presenze e 45 reti. Quest’anno, complice anche il travagliato cammino del Foggia in cadetteria, l’attaccante salernitano ha collezionato 30 partite e cinque reti fornendo anche quattro assist. Gioca come prima o seconda punta, ambidestro, dotato di buona rapidità è molto abile sotto porta dove possiede un ottimo senso del goal. Buon rigorista, ha messo a segno 25 penalty su 31

Poca esperienza in granata per l’altro 19, ovvero Emanuele Calaiò. Arrivato nelle ultime ore disponibili del mercato di gennaio, Calaiò ha disputato fino ad ora nove partite fornendo anche due reti. Classe 1982, di un anno più “vecchio” rispetto al suo avversario, Calaiò ha mostrato fin da subito di avere mezzi e attribuiti degni della sua esperienza. Purtroppo anche lui vittima della stagione clamorosamente in picchiata dei granata spesso si limita al ruolo di seconda punta, fornendo i passaggi giusti per i suoi compagni di reparto. Ma quando può non disdegna dribbling e azioni sorpresa. È una prima punta, mancino di piede, forte di testa e nel gioco aereo. Si dimostra un abile rigorista: ha messo a segno 41 penalty su 49 calciati.

- Advertisment -

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: