venerdì 31 05 24
spot_img
HomeCalcioFoggia-Cavese: non basta il cuore. Gli aquilotti battuti 1-0, decide Balde
spot_img

Foggia-Cavese: non basta il cuore. Gli aquilotti battuti 1-0, decide Balde

spot_img
spot_img

Oggi allo stadio Zaccheria si sfidano Foggia e Cavese, match valido per la 30ª giornata del campionato di Serie C, Girone C.

Foggia-Cavese: la cronaca dallo “Zaccheria”

I metelliani tornano a calcare il terreno di gioco dopo 20 giorni, visto che il gruppo squadra dei blufoncé è stato vittima di un focolaio da COVID-19.

Sono 18 i calciatori convocati per Foggia, tanti gli indisponibili che non si sono ristabiliti in tempo per la gara dello Zaccheria. Grande apprensione, inoltre tra i metelliani poiché il vice allenatore di Campilongo, Vanacore sta lottando per vincere la battaglia più importante: quella contro il virus.

Primo tempo

Il primo sussulto è di marca foggiana. Erroraccio di Favasuli che spiana la strada a Garofalo che tenta la conclusione da fuori area, buona la risposta di Russo. Al minuto 19 il Foggia passa in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Baldé, fratello minore dell’attaccante della Sampdoria salta più in alto di tutti e insacca alle spalle dell’incolpevole Russo.

Sono ancora i satanelli a rendersi pericolosi al minuto 30 con Garofalo che impegna severamente Russo. I metelliani in questa prima frazione stanno subendo le azioni d’attacco del Foggia che è passato in vantaggio su palla inattiva vero neo della retroguardia biancoblù.

Termina senza recupero il primo tempo tra Foggia e Cavese. Finisce 1-0 la prima frazione, gol di Balde al minuto 19.

Secondo tempo

La Cavese, nonostante la forma fisica deficitaria tenta di buttare il cuore oltre l’ostacolo. Ci prova al minuto 64 con Natalucci il migliore dei suoi che tenta la conclusione da fuori area, tiro respinto dalla difesa dauna.

Girandola di cambi. I metelliani sostituiscono Nunziante e De Marco entrano Cuccurullo e Senesi. Cambi anche per il Foggia che sostituisce Balde al suo posto dentro Nivokazi, fuori anche Vitale entra Iurato.

Va vicina al gol la Cavese al minuto 84. Matera direttamente da fuori esalta le qualità di Fumagalli che manda il tiro del numero 21 biancoblù in calcio d’angolo.

Termina dopo 4 minuti di recupero la gara. La Cavese esce sconfitta dallo Zaccheria di Foggia per 1-0 ma esce tra gli applausi dei pochi presenti allo stadio. Nonostante la forma fisica deficitaria i metelliani non hanno mollato di centimetro la gara. Si complica la corsa salvezza dei metelliani visto che il Bisceglie è riuscito ad espugnare il Pinto di Caserta per 0-1. I biancoblù rimangono a 16 punti in classifica ma con due gare da recuperare.

Mercoledì gli aquilotti torneranno in campo per il turno infrasettimanale. Al Simonetta Lamberti arriverà il Catanzaro di Calabro vittorioso ieri per 1-0 contro la Virtus Francavilla.

spot_img
spot_img
spot_img
Ugo D'Amico
Ugo D'Amico
Classe 1996, giornalista pubblicista dal 2022 e prossimo alla laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Nato praticamente con una palla tra i piedi, ma vista la scarsa qualità il sogno ora è di raccontare le mille emozioni che regala quel magico prato verde. Sono cresciuto seguendo le gesta di: Del Piero, Buffon, Ronaldo, Messi e tanti altri. Appassionato di calcio locale, passione che permette di capire a 360° le innumerevoli sfaccettature che sono presenti in questo fantastico mondo.

Notizie popolari