martedì 27 09 22
HomeSalernitanaFocus: le nuove regole del calcio approvate dalla FIFA

Focus: le nuove regole del calcio approvate dalla FIFA

- Advertisment -spot_img

Dopo aver analizzato qui  le novità sulle sostituzioni e sul rinvio dal fondo, procediamo il focus sull’analisi di altre due regole modificate dalla FIFA.

Focus: nuove regole approvate dalla FIFA

Come già detto nell’articolo precedente, la FIFA ha deciso di rivedere e modificare alcune regole del gioco del calcio. Non sarà ancora possibile segnare di mano o giocare in quindici, però, a proposito di mani, qualcosa di nuovo c’è da dire.

Il fallo di mano, fino alla passata stagione, era punibile anche per la volontarietà del difensore di toccare o meno la palla, adesso non più. Il fallo, infatti, verrà sanzionato col minimo tocco, di braccia o mano, da parte di un difensore. Tantissime le polemiche, specialmente nella prima giornata di Serie A, poichè il minimo tocco, in area di rigore, equivale a penalty in favore degli avversari. Anche se il difensore dovesse toccare la palla di mano involontariamente, in seguito ad un tiro ravvicinato in area di rigore, verrà fischiato il tiro dal dischetto.

Altra curiosa novità, invece, riguarda proprio i calci di rigore. Infatti, i portieri dovranno far attenzione non solo a chi calcia ma anche ai loro piedi. Questo perchè il portiere avrà l’obbligo di restare con almeno un piede sulla linea di porta fin quando l’avversario non avrà calciato. Se invece dovesse muoversi prima del tiro dalla riga bianca si rischa la ripetizione della conclusione e l’ammonizione.

Due novità particolari, ma, allo stesso tempo, da tenere bene a mente, col VAR e la tecnologia il minimo errore rischia grossissimo.

Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: