sabato 01 10 22
HomeSalernitanaFocus: il gol di Firenze regala la gioia ai granata

Focus: il gol di Firenze regala la gioia ai granata

- Advertisment -spot_img

Tornano i focus, e questa volta è dedicato al marcatore del ‘San Vito-Marulla’. La Salernitana è nella storia, seconda volta in cent’anni a punteggio pieno. A regalare la gioia ai granata, dopo una trasferta da dimenticare per i tifosi granata, ci pensa Marco Firenze, nuovo arrivato alla corte di Ventura.

Focus: la prestazione di Firenze

Prima trasferta in campionato per la compagine di mister Ventura. Cinque tocchi sono bastati per mandare in porta, e in rete, Marco Firenze, facendo letteralmente esplodere il settore dedicato ai tifosi granata. Jaroszynski, Migliorini, Micai, Karo, Cicerelli e Firenze, questa la sequenza del gol granata.

Marco Firenze è arrivato quest’anno alla Salernitana dopo essersi svincolato dal Crotone. Il centrocampista genoano ha svolto un ritiro da alti e bassi complice qualche noia muscolare che si è portato dietro dall’ultima esperienza.

Grazie alla sua zampata vincente regala la vittoria in terra ostica cosentina alla Salernitana. Ma, oltre alla rete, nel primo tempo appare molto in ombra sbagliando anche qualche retropassaggio di troppo. Anche il secondo tempo si apre in salita e sul finire di match ci mette sacrificio riuscendo a ricompattarsi con i compagni nella fase difensiva. A rodaggio ma di buon impatto, sicuramente sarà importante per lo scacchiere di Ventura.


Al termine del match che ha visto la Salernitana imporsi a Cosenza, Marco Firenze interviene ai microfoni di DAZN per esprimere la sua felicità, il suo gol dà la vittoria ai granata.

Firenze, il suo gol decide il match

‘Sono molto felice del gol. La giocata di Cicerelli è stata stupenda. Sono arrivato a Salerno soprattutto per poter lavorare con mister Ventura e per la piazza. Il mister, nonostante i suoi 71 anni ha una grande voglia di rivincita. Trasmette una grandissima voglia a tutto il gruppo’.

Oggi il tuo gol ha dato la vittoria alla Salernitana

‘Spero di riuscire a farne tanti altri gol. Sono una mezzala e la porta la vedo spesso. Non vedo l’ora di segnare sotto la Curva Sud Siberiano e vederla scendere per esultare’.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: