martedì 04 10 22
HomeSalernitanaFocus 2019/2020: come si sono comportati i giocatori in prestito?

Focus 2019/2020: come si sono comportati i giocatori in prestito?

- Advertisment -spot_img

Focus sui giocatori granata in prestito. Ben dieci rientreranno a breve. Tra di loro c’è chi è andato a farsi le ossa in campionati minori, chi ha accumulato ulteriore esperienza in Serie B e chi, fuori da ogni piano societario, è andato all’estero a mettere minuti nelle gambe.

Focus 2019/2020: come si sono comportati i giocatori in prestito?

Il portale transfermarkt.it ci ha fornito preziosi dettagli sul comportamento dei giocatori che stanno per rientrare alla base; esperienza molto positiva per Iacopo Cernigoi, 5 gol e 2 assist in 15 partite per la punta in prestito al Rieti di Eziolino Capuano.

In compagnia di Cernigoi al Rieti anche Vincenzo Garofalo, 17 presenze per il diciannovenne centrale difensivo.

In coppia alla Paganese sono andati Danilo Gaeta e Giovanni Cappiello, rispettivamente 30 e 19 gare giocate in Serie C e tanti minuti messi nelle gambe.

Daniele Altobelli e Luca Castiglia, invece, hanno trascorso la seconda metà di campionato a Terni, in Serie C. Altobelli, alla Ternana già da inizio stagione, ha raccolto 29 presenze, Castiglia appena 9 negli ultimi 5 mesi.

Stagione movimentata quella di Sedrick Kalombo, 25 presenze per lui in Serie C, prima con la maglia del fallito Pro Piacenza e poi con quella del Rimini.

Ha persino giocato 78 minuti contro la Salernitana Emanuele Cicerelli: l’ultima stagione giocata a Foggia con 22 presenze e 2 reti in serie cadetta.

22 presenze con la maglia della Gelbison, in Serie D, per Marian Hutsol, ventenne stopper ucraino al secondo prestito consecutivo tra i dilettanti.

Ha invece scelto la Serie A rumena Franco Signorelli, fuori rosa ad inizio stagione e 9 presenze, da gennaio ad oggi, tra le fila del Voluntari di Cristiano Bergodi.

Difficile che tutti questi giocatori potranno rimanere a Salerno, per la maggior parte di loro si prospetta un’altra stagione di prestiti, per qualcuno anche la cessione a titolo definitivo.

Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: