martedì 27 09 22
HomeCalcioLa FIFA vuole ridurre i prestiti: cosa accadrebbe alla Salernitana?

La FIFA vuole ridurre i prestiti: cosa accadrebbe alla Salernitana?

- Advertisment -spot_img

Come annuncia il sito ufficiale della FIFA, dalla prossima sessione di mercato ci saranno delle limitazioni relative ai prestiti. Ufficialmente solo per quanto riguarda quelli internazionali, è al vaglio anche la riforma per quelli nazionali. Un pò come già avviene in Premier (Inghilterra) e nella Liga (Spagna).

La FIFA rivoluziona la formula dei prestiti

La limitazione ai prestiti chiesta e ottenuta dalla FIFA riguarda i calciatori che passano per un periodo limitato da una squadra all’altra. Questo al momento solo per i prestiti internazionali che passeranno da un massimo di 8 (tra entrate e uscite) a 6 entro la stagione 2022-23. Rimodulato anche il tetto anagrafico: il tutto riguarderà i giocatori di età pari o superiore ai 22 anni. Tutto questo per valorizzare le squadre ad affacciarsi sui nuovi talenti “coltivati” in casa, ampliando il progetto Young e delle Cantere. Infatti verranno assegnati anche dei premi per la formazione e la valorizzazione degli atleti.

«Il limite non riguarderà invece i giovanissimi Under-22 bensì i giocatori di età uguale (22 anni) o superiore ceduti a titolo temporaneo per alleggerire le rose dei club. La FIFA fa riferimento ai prestiti senza distinguere tra quelli con diritto oppure obbligo di riscatto, ipotesi che spinge quindi a considerarli sullo stesso piano. La nuova disposizione porterà dunque ad un numero maggiore di acquisti e cessioni definitive» sottolinea Sky.

Il legame Lazio-Salernitana?

Al momento la normativa nazionale (in Italia) non tratta giocatori entro i nostri confini. O meglio, la regola per le “società satelliti” con lo stesso patron, non è stata menzionata. Questo perché nella nostra penisola non è ancora chiara la posizione riguardo le multiproprietà e le presenze delle varie NOIF. In molti sono pronti a storcere il naso visto che esistono le formule di “prestito con obbligo” o “diritto di riscatto” che sono ancora in fase di valutazione. Nel nostro caso, il legame tra Lazio e Salernitana vanta, ad oggi, sette prestiti, in prima squadra.

Se le limitazioni dovessero essere imposte anche dalle singole federazioni, granata e biancocelesti dovranno necessariamente studiare delle nuove strategie in sede di mercato.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: