mercoledì 17 04 24
spot_img
HomeFrontpageLiverani a DAZN: "Il tifoso ha sempre ragione. Dimissioni? Dipende dalla società"
spot_img

Liverani a DAZN: “Il tifoso ha sempre ragione. Dimissioni? Dipende dalla società”

spot_imgspot_img

In seguito alla sconfitta per 4-2 rimediata a Cagliari, Fabio Liverani ha parlato ai microfoni di DAZN. Queste le parole del mister della Salernitana.

Liverani a DAZN: ‘Manca la percezione del pericolo. Dimissioni? Dipende dalla società’

Una Salernitana senza né testa né coda è quella che sbatte, per l’ennesima volta in questo campionato, all’ ‘Unipol Domus’ di Cagliari. La squadra di Ranieri, che sin dall’inizio della partita sembrava più in palla dei granata, è stata cinica nello sfruttare le tante occasioni che la difesa, altissima, della Salernitana ha concesso grazie al ritorno al gol di Lapadula e Shomurodov. Un 4-2 che probabilmente spegne definitivamente la rincorsa, mai iniziata, della squadra di Fabio Liverani.

Queste le parole di Liverani a DAZN.

«E’ difficile affrontare il momento. Abbiamo lavorato per evitare la palla verticale lasciando solo l’opzione della palla addosso ai loro attaccanti. E’ mancata la percezione del pericolo. All’intervallo sul 3-0 ho detto ai ragazzi che si poteva recuperare, rimanendo in partita e non concedendo il quarto gol. Si era spostata l’inerzia dell’incontro. Dispiace aver ammazzato la partita così.

La squadra gioca, sulla prestazione niente da dire. Abbiamo giocato sempre da dietro, tenendo la palla. Queste sono partite che si vincono sugli episodi e noi ne abbiamo concessi troppi per uno scontro diretto. E’ come se non capissimo che per noi ogni palla possa essere pericolosa».

I tifosi accorsi, ancora una volta, in massa hanno contestato la squadra dando le spalle al campo durante e alla fine della partita.

«Dobbiamo accettare ogni scelta dei tifosi. Hanno fatto chilometri e tifato per 90 minuti. Fin quando la protesta rimane civile, si prende e si porta a casa. Dobbiamo cercare di finire la stagione con grande dignità e lavorare con professionalità. Io e la mia squadra dobbiamo rimanere in silenzio, subire tutto quello che c’è da subire, e finire la stagione dignitosamente».

Sulle continue voci sul suo futuro, Fabio Liverani ha commentato:

«La squadra ha fatto un’ottima partita, ha giocato a calcio, ma gli episodi ci hanno penalizzato. Io penserei alle dimissioni se vedessi che la squadra non gioca a calcio e che non mi segue. Il mio futuro è qui al netto delle scelte della società».

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari