domenica 03 03 24
spot_img
HomeSalernitanaEntella, Superbi: “Salernitana? Vincere per fare un bel balzo in avanti. Mercato?...
spot_img

Entella, Superbi: “Salernitana? Vincere per fare un bel balzo in avanti. Mercato? Faremo poche operazioni”

spot_imgspot_img

Entella, Superbi: “Salernitana? Vincere per fare un bel balzo in avanti. Mercato? Faremo poche operazioni”

Matteo Superbi, direttore sportivo della Virtus Entella, ha parlato sulle pagine de Il Secolo XIX facendo il punto della situazione: “La gara con la Salernitana? Il cambio di allenatore è una variabile in più, una difficoltà supplementare, ma sono sicuro che prepareremo la partita nel modo giusto senza farci condizionare. Salerno è una bella piazza, molto esigente, ma capace di dare grande calore e grandi stimoli. Non mi aspettavo l’esonero di Bollini perché il loro campionato non si può certo considerare negativo, ma conoscendo le loro ambizioni evidentemente si attendevano qualcosa di più. È arrivato Colantuono che potrebbe portare fin da subito qualcosa di suo a livello di modulo e gioco. Una vittoria ci permetterebbe di fare un bel balzo in avanti e valorizzerebbe i pareggi delle ultime partite e questa serie utile che è in corso da qualche settimana. La nostra è una squadra in crescita e tutti i ragazzi stanno dando risposte incoraggianti. Sappiamo di poter contare su un gruppo di qualità e con ampi margini di miglioramento. Mercato? La mia speranza è quella di fare poche operazioni, il che vorrebbe dire che nelle prossime tre gare abbiamo fatto bene e ottenuto i punti che vogliamo. Tireremo le somme a fine anno e ci confronteremo con il mister per capire se e cosa fare”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Entella, Superbi: “Salernitana? Vincere per fare un bel balzo in avanti. Mercato? Faremo poche operazioni”

spot_imgspot_img

Entella, Superbi: “Salernitana? Vincere per fare un bel balzo in avanti. Mercato? Faremo poche operazioni”

Matteo Superbi, direttore sportivo della Virtus Entella, ha parlato sulle pagine de Il Secolo XIX facendo il punto della situazione: “La gara con la Salernitana? Il cambio di allenatore è una variabile in più, una difficoltà supplementare, ma sono sicuro che prepareremo la partita nel modo giusto senza farci condizionare. Salerno è una bella piazza, molto esigente, ma capace di dare grande calore e grandi stimoli. Non mi aspettavo l’esonero di Bollini perché il loro campionato non si può certo considerare negativo, ma conoscendo le loro ambizioni evidentemente si attendevano qualcosa di più. È arrivato Colantuono che potrebbe portare fin da subito qualcosa di suo a livello di modulo e gioco. Una vittoria ci permetterebbe di fare un bel balzo in avanti e valorizzerebbe i pareggi delle ultime partite e questa serie utile che è in corso da qualche settimana. La nostra è una squadra in crescita e tutti i ragazzi stanno dando risposte incoraggianti. Sappiamo di poter contare su un gruppo di qualità e con ampi margini di miglioramento. Mercato? La mia speranza è quella di fare poche operazioni, il che vorrebbe dire che nelle prossime tre gare abbiamo fatto bene e ottenuto i punti che vogliamo. Tireremo le somme a fine anno e ci confronteremo con il mister per capire se e cosa fare”.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Entella, Superbi: “Salernitana? Vincere per fare un bel balzo in avanti. Mercato? Faremo poche operazioni”

spot_img

Entella, Superbi: “Salernitana? Vincere per fare un bel balzo in avanti. Mercato? Faremo poche operazioni”

Matteo Superbi, direttore sportivo della Virtus Entella, ha parlato sulle pagine de Il Secolo XIX facendo il punto della situazione: “La gara con la Salernitana? Il cambio di allenatore è una variabile in più, una difficoltà supplementare, ma sono sicuro che prepareremo la partita nel modo giusto senza farci condizionare. Salerno è una bella piazza, molto esigente, ma capace di dare grande calore e grandi stimoli. Non mi aspettavo l’esonero di Bollini perché il loro campionato non si può certo considerare negativo, ma conoscendo le loro ambizioni evidentemente si attendevano qualcosa di più. È arrivato Colantuono che potrebbe portare fin da subito qualcosa di suo a livello di modulo e gioco. Una vittoria ci permetterebbe di fare un bel balzo in avanti e valorizzerebbe i pareggi delle ultime partite e questa serie utile che è in corso da qualche settimana. La nostra è una squadra in crescita e tutti i ragazzi stanno dando risposte incoraggianti. Sappiamo di poter contare su un gruppo di qualità e con ampi margini di miglioramento. Mercato? La mia speranza è quella di fare poche operazioni, il che vorrebbe dire che nelle prossime tre gare abbiamo fatto bene e ottenuto i punti che vogliamo. Tireremo le somme a fine anno e ci confronteremo con il mister per capire se e cosa fare”.

spot_img

Notizie popolari