martedì 18 06 24
spot_img
HomeFrontpageArtistico: "Tchaouna mi piace, in B servono calciatordi di carattere"
spot_img

Artistico: “Tchaouna mi piace, in B servono calciatordi di carattere”

spot_img
spot_img

Edoardo Artistico, doppio ex della sfida tra Salernitana ed Hellas Verona, ha rilasciato alcune dichiarazioni inerenti alla situazione dei granata. Di seguito le sue parole.

Salernitana, parla Artistico

Sono tanti i giocatori che nella loro carriera hanno indossato le maglie di Salernitana ed Hellas Verona. Tra questi rientra l’ex bomber Edoardo Artistico, il classe 1969 ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo, queste le sue parole:


Potrebbe interessarti anche:


«La stagione è stata difficile già dall’inizio con il caso Dia che poteva essere gestito meglio. Il giocatore è rimasto senza dare il contributo dello scorso anno. Quando i risultati non arrivano si inizia a lavorare male anche in settimana. Spero in una pronta risalita in Serie A.

Quando rimani con la testa che non è giusta è un grande problema, non sei più determinante. Quando ci sono queste situazioni è meglio fare altre scelte e optare su giocatori che hanno voglia di sacrificarsi. Gli attaccanti non sono stati continui perché non hanno quasi mai giocato gli stessi.

Tchaouna mi piace molto, spero rimanga. Ci sono delle cose positive: una società forte e un presidente che investe, c’è anche un grande pubblico. La B è difficile e servono calciatori caratterialmente forti, Salerno non può stare in quella categoria.

Quando sono arrivato la situazione non era positiva, ho fatto fatica nei primi sei mesi. Conoscevo il mio valore e mi sono reso conto della piazza in cui ero andato. Con l’arrivo di Rossi è successo quello che sappiamo, i segnali di cessione dalla società non fanno bene ai giocatori. Credo che se chi ha fatto male ha capito dove si trova avrà voglia di rappresentare questa città.

Per i giocatori c’è molto in ballo, devono mettersi in mostra e devono avere rispetto per la maglia. Il Verona avrà altri stimoli e non è poco, ci sono due partite in cui sarà necessario dare tutto».

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari