sabato 01 10 22
HomeSalernitanaCremonese-Salernitana: il presidente avversario

Cremonese-Salernitana: il presidente avversario

- Advertisment -spot_img

Focus sul presidente della Cremonese, prossimo avversario della Salernitana, Giovanni Arvedi. Il patron dei grigiorossi, nato nel 1939, è un noto imprenditore attivo nel settore dell’impiantistica, legata alla produzione e alla lavorazione dell’acciaio.

Il presidente della Cremonese, Giovanni Arvedi

Giovanni Arvedi nasce a Cremona in una famiglia di commercianti di acciaio. Nel 1963 comincia la sua carriera imprenditoriale fondando due aziende. Una commerciale, denominata “Arvedi Commercio” e la “Ilta”, di matrice produttiva. Quest’ultima si dedica alla produzione di tubi saldati in acciaio al carbonio, e dal 1970 anche di tubi saldati di acciaio inossidabile.

nel 1973 apre a Cremona l’Acciaieria Tubificio Arvedi, moderna miniacciaieria dedicata alla produzione di acciaio e tubi laminati a caldo. Nei primi anni Ottanta acquista l’azienda “Celestri” dalla società “Falck”. All’epoca, la Celestri era una delle principali aziende commerciali dei siderurgici. In seguito, la cede nel 1985 nell’ambito di uno scambio di quote azionarie con la “Dalmine”. L’anno cruciale dal punto di vista imprenditoriale è il 1992 ,quando entra in funzione un nuovo impianto presso l’acciaieria di Cremona. Tale installazione si caratterizzò per le dimensioni di ingombro significativamente inferiori a quelle della concorrenza e, in modo particolare, per una migliore qualità del prodotto finito.

Arvedi e la decisione di entrare nel mondo del calcio

Nel 2007 rileva l’Unione Sportiva Cremonese, all’epoca militante in Lega Pro, in un momento di pesanti difficoltà economiche della società. La prima direzione tecnica sotto la sua gestione, fu affidata al compianto Emiliano Mondonico. Resta in carica di presidente per 5 anni, prima di rassegnare le dimissioni nel 2011. Nello stesso anno realizza un Centro Sportivo per l’allenamento del settore giovanile della compagine grigiorossa. Dopo anni di ingenti investimenti nel tentativo di ritornare in cadetteria, nella stagione 2016-2017, dopo una partenza in sordina, i grigiorossi, allenati da Attilio Tesser, vincono il proprio girone e tornano in Serie B dopo undici anni. Attualmente, Giovanni Arvedi ricopre la carica di presidente onorario della società lombarda.

La nuova stagione, nonostante i numerosi acquisti di qualità per tentare la scalata alla massima serie, (Ciofani e Ceravolo su tutti), non è partita nel migliore dei modi. Dopo appena 10 punti in 7 gare, Massimo Rastelli è stato sollevato dall’incarico, sostituito da Marco Baroni, ancora a caccia della prima vittoria sulla panchina grigiorossa.

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: