sabato 02 03 24
spot_img
HomeSalernitanaCosenza-Salernitana: lo stadio avversario
spot_img

Cosenza-Salernitana: lo stadio avversario

spot_imgspot_img

Lo stadio avversario è lo storico stadio “San Vito”, dal 2015 intitolato alla memoria di Gigi Marulla, la casa del Cosenza dal 1964.

Lo stadio avversario: il San Vito-Gigi Marulla

Costruito nel 1961 ed inaugurato nel 1964, lo stadio San Vito si è rifatto il look di recente, nel 2018, infatti ha subito un ringiovanimento notevole.

Nel 2015 l’impianto è stato intitolato alla memoria di Luigi “GigiMarulla, storico ex centrocampista rossoblù scomparso improvvisamente lo stesso anno; anche le curve sono dedicate a due giocatori scomparsi prematuramente. La curva ospite è dedicata a Donato Bergamini, scomparso nel 1989, e quella di casa a Massimiliano Catena, scomparso nel 1992; entrambi, al momento della prematura morte, erano giocatori in attività del Cosenza. Dotato di pista d’atletica e di ben 24209 posti a sedere è lo stadio più grande della regione Calabria ed il secondo più capiente dopo il “Granillo” di Reggio.

La Salernitana, sicuramente, verrà accolta molto calorosamente, infatti, come ben si sa, tra le tifoserie non corrono buoni rapporti.

spot_img
spot_img
spot_img
Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Cosenza-Salernitana: lo stadio avversario

spot_imgspot_img

Lo stadio avversario è lo storico stadio “San Vito”, dal 2015 intitolato alla memoria di Gigi Marulla, la casa del Cosenza dal 1964.

Lo stadio avversario: il San Vito-Gigi Marulla

Costruito nel 1961 ed inaugurato nel 1964, lo stadio San Vito si è rifatto il look di recente, nel 2018, infatti ha subito un ringiovanimento notevole.

Nel 2015 l’impianto è stato intitolato alla memoria di Luigi “GigiMarulla, storico ex centrocampista rossoblù scomparso improvvisamente lo stesso anno; anche le curve sono dedicate a due giocatori scomparsi prematuramente. La curva ospite è dedicata a Donato Bergamini, scomparso nel 1989, e quella di casa a Massimiliano Catena, scomparso nel 1992; entrambi, al momento della prematura morte, erano giocatori in attività del Cosenza. Dotato di pista d’atletica e di ben 24209 posti a sedere è lo stadio più grande della regione Calabria ed il secondo più capiente dopo il “Granillo” di Reggio.

La Salernitana, sicuramente, verrà accolta molto calorosamente, infatti, come ben si sa, tra le tifoserie non corrono buoni rapporti.

spot_img
Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Cosenza-Salernitana: lo stadio avversario

spot_img

Lo stadio avversario è lo storico stadio “San Vito”, dal 2015 intitolato alla memoria di Gigi Marulla, la casa del Cosenza dal 1964.

Lo stadio avversario: il San Vito-Gigi Marulla

Costruito nel 1961 ed inaugurato nel 1964, lo stadio San Vito si è rifatto il look di recente, nel 2018, infatti ha subito un ringiovanimento notevole.

Nel 2015 l’impianto è stato intitolato alla memoria di Luigi “GigiMarulla, storico ex centrocampista rossoblù scomparso improvvisamente lo stesso anno; anche le curve sono dedicate a due giocatori scomparsi prematuramente. La curva ospite è dedicata a Donato Bergamini, scomparso nel 1989, e quella di casa a Massimiliano Catena, scomparso nel 1992; entrambi, al momento della prematura morte, erano giocatori in attività del Cosenza. Dotato di pista d’atletica e di ben 24209 posti a sedere è lo stadio più grande della regione Calabria ed il secondo più capiente dopo il “Granillo” di Reggio.

La Salernitana, sicuramente, verrà accolta molto calorosamente, infatti, come ben si sa, tra le tifoserie non corrono buoni rapporti.

Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
spot_img

Notizie popolari