venerdì 14 06 24
spot_img
HomeCalcioLa media spettatori della A. Trionfa l'Inter, Empoli ultimo. Salernitana quattordicesima
spot_img

La media spettatori della A. Trionfa l’Inter, Empoli ultimo. Salernitana quattordicesima

spot_img
spot_img

La Serie A ha calato il sipario ed è tempo di bilanci e statistiche anche sulla media degli spettatori che hanno popolato gli spalti. La classifica finale delle presenze allo stadio, infatti, non sempre riflette affatto i verdetti che ha emesso il campo, che ha premiato l’Inter e condannato Salernitana, Sassuolo e Frosinone.

Le statistiche sulla media spettatori

La classifica finale vede trionfare l’Inter, con una media di 72.838 spettatori a gara (1.383.926) il totale finale. Seguono a ruota il Milan (72.008) e la Roma (62.970). “Solo” al quarto posto troviamo i campioni uscenti del Napoli, con una media di 46.814. Fanalini di questa speciale classifica sono il Sassuolo (14.478 di media), il Monza (12.173) e infine l’Empoli, con 10.861. La Salernitana di piazza al 14o posto, con una media di 18.173 spettatori a gara nonostante la stagione disastrosa che ha visto una sola vittoria in casa in campionato (con la Lazio) e un solo punto tra le mura amiche nel girone di ritorno, contro il Sassuolo. I granata si piazzano tra Verona (21.369) e Cagliari (16.167). La squadra che ha “tirato” di più è stata la Juventus. Contro i bianconeri ben sei squadre su venti hanno fatto registrare il record di presenze casalinghe, compresa la Salernitana (20.405 biglietti staccati). Per dovere di cronaca va detto che la Fiorentina è stata penalizzata dalla chiusura della “Curva Ferrovia” per sette gare complessive, mentre l’Udinese per due volte (contro Cagliari e Monza) ha subito la chiusura della curva per motivi disciplinari. Stessa sorte alla Lazio contro il Napoli.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Enrico Volpe
Enrico Volpe
Nato a Salerno, classe '89. Ho studiato filosofia all'Università di Salerno, dove mi sono laureato nel 2014 e dove ho conseguito il dottorato di ricerca (2021), con una cotutela internazionale all'Università di Colonia. La Salernitana è la mia grande passione e la seguo da sempre, sin da quando sono piccolo. Mi piace poter dare il mio contributo e scrivere sulla mia squadra del cuore.
spot_img

Notizie popolari