mercoledì, Aprile 14, 2021
Funshopping.it il centro commerciale on line dove acquistare migliaia di prodotti a prezzi scontati
Home Editoriale Cicerelli fa il Pinturicchio, Frosinone KO e la Salernitana resta in scia

Cicerelli fa il Pinturicchio, Frosinone KO e la Salernitana resta in scia

La Salernitana riprende il cammino interrottosi con la battuta d’arresto di Lecce. All’Arechi la squadra di Castori supera di misura il Frosinone e conquista tre punti fondamentali per la lotta promozione, lasciando immutate le distanze dai salentini.

La perla di Cicerelli vale il podio

La partita contro la formazione allenata da Fabio Grosso si rivela ostica fin dalle prime battute. Ciociari spigliati e aggressivi, granata sulla difensiva, pronti a ripartire. Le difficoltà nella manovra e, soprattutto, l’uscita per infortunio di Coulibaly, inducono mister Castori a cambiare modulo e rispolverare quel 4-4-2 messo in naftalina dalla prima parte del girone d’andata. Il riassetto sembra dare i frutti, la Salernitana si dispone in campo in maniera più funzionale, creando anche qualche buona occasione da rete, non sfruttata, e non soffrendo in fase difensiva. Sontuosa la diga composta da capitan Di Tacchio e Capezzi, primi argini di una linea di retroguardia impenetrabile, guidata con maestria ed attenzione da Gyomber. Kupisz dà sostanza in fascia, Kiyine fa il bello e il cattivo tempo ma viene impiegato in ben tre ruoli. La versatilità dell’intero gruppo, tuttavia, rappresenta assieme alla determinazione il vero punto di forza di un gruppo dalla compattezza granitica.
Il secondo tempo è targato Castori e porta la firma di un giocatore spesso tanto invano atteso: Emanuele Cicerelli. L’ala pugliese fa ammattire la difesa dei canarini e dipinge col pennello la traiettoria vincente. Chapeau! Con un po’ di convinzione maggiore la Salernitana avrebbe potuto piazzare anche il colpo mortifero per non gestire in tensione la gara fino al 93esimo. Ma la solidità e la grinta sono su livelli da record e gli ospiti non trovano mai il varco giusto.

Castori fa la conta 

Adesso si va incontro ad un periodo cruciale: anche una singola assenza o un rientro conterà. I granata a Chiavari dovranno fare i conti, infatti, con le squalifica di Jaroszynski, oltre agli infortuni di Aya e Coulibaly. Defezioni non da poco per il trainer, che dovrà fare di necessità virtù.
La vittoria vale il terzo posto solitario in classifica. Il Lecce corsaro dista quattro lunghezze, il Monza in crisi resta dietro due punti. La corsa alla promozione, diretta o tramite playoff, resta aperta. Soprattutto in virtù degli scontri diretti nel calendario della Salernitana e dei competitor. Mancano sei battaglie alla fine, il Cavalluccio è ancora lassù e vuol dire la sua alla fine.

- Advertisment -Maurizio Basso candidato a sindaco di Salerno

SpiritoPelletterie.it lo store on line di borse ed accessori di pelletteria dei marchi Piquadro, Gabs, Trussardi, Kway, Emporio Armani

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Most Popular

Salernitana-Venezia: focus su Youssef Maleh, giovane nel giro dell’Under-21

Il prossimo match per la Salernitana sarà contro il Venezia, una sfida delicata in ottica promozione per entrambe le squadre. Tra le file degli...

Nocerina-Monterosi: termina 1-1 la gara del Pasquale Novi

Oggi allo stadio Pasquale Novi si sfidano Nocerina e Monterosi, match valido la giornata 26 del campionato di Serie D, Girone G. Nocerina-Monterosi: la cronaca...

Serie B: stabilite le date di playoff e playout ed assegnati i diritti televisivi 2021-2024

Nella mattinata odierna la Lega Serie B ha comunicato le date di playoff e playout. Nell'assemblea, tenutasi in videoconferenza, sono state anche confermate le...

L’esordio di Caponigro nella nazionale del calcio 5

Arriva l'esordio in Nazionale per il calcettista della Feldi Eboli, Vincenzo Caponigro. Gli azzurri del futsal hanno giocato l'ultima gara delle qualificazioni a Euro 2022. L'esordio...

Recent Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: