domenica 21 07 24
spot_img
HomeCalcioCavese, il DG Filippi: " L'obiettivo è la salvezza"
spot_img

Cavese, il DG Filippi: ” L’obiettivo è la salvezza”

spot_img
spot_img

In un’intervista radiofonica, il direttore generale della Cavese Clemente Filippi ha parlato degli obiettivi futuri dei blufoncè.

Cavese, le parole del DG Clemente Filippi

Il direttore generale della Cavese Clemente Filippi, in un’intervista radiofonica ha presentato la stagione 2024-2025.


Ti potrebbero interessare anche:


L’ ex dg della Juve Stabia ha parlato dell’obiettivo stagionale e della programmazione per la prossima stagione. Di seguito le dichiarazioni del dirigente aquilotto: «Siamo reduci da un campionato dove siamo stati molto continui, al punto da chiudere con un vantaggio di 16 punti sulla seconda. Con una squadra rivoluzionata, un momento di flessione all’inizio ci sta, ma poi siamo stati bravi, nonostante la Serie D sia un campionato difficile, dal momento che viene promossa soltanto la prima. Bravo è stato anche l’ambiente che ha superato le insidie e ci ha aiutato a vincere con quattro giornate d’anticipo».

«Il presidente Lamberti con la direzione sportiva hanno deciso di confermare il ds Logiudice e l’allenatore Di Napoli, così da dare continuità al progetto. Il mister è arrivato in un momento delicato ma è stato bravo ad avere un exploit importante. Abbiamo la convinzione di poter fare una buona Serie C, naturalmente dovrà esserci un cambiamento mentale da parte di tutti dopo le stagioni in Serie D. Noi, rispetto alle altre neo-promosse (ad esempio, il Trapani), dobbiamo fare un percorso diverso e puntare ad assestarci in questa categoria. L’obiettivo è quello di provare a centrare una salvezza senza troppi patemi, ma ora stiamo lavorando per gettare le prime basi su questa nuova stagione».

«Qualche tempo fa si parlava su eventuali rinforzi da apportare in Serie C ma il presidente Lamberti aveva già creato una struttura importante già in Serie D. Sicuramente con il professionismo cambia qualcosa, servirà competenza e sacrificio. Dal direttore generale al magazziniere dovremo cercare di essere tutti d’aiuto verso la squadra».

Infine si è espresso sull’inserimento della Juventus Next Gen nel girone C: «C’è curiosità, ci apprestiamo ad affrontare questa novità, anche se i bianconeri sono da considerarsi dei veterani della categoria, ci faremo trovare pronti. A Cava teniamo molto al senso di appartenenza, in particolare negli ultimi due anni abbiamo fatto incontri nelle scuole e iniziative importanti con le scuole calcio, cercando di tendere una mano a queste realtà importanti per la città».

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari