venerdì 31 05 24
spot_img
HomeFrontpageL'ex medico sociale Cardasco fa chiarezza sulla lettera spedita a Coulibaly
spot_img

L’ex medico sociale Cardasco fa chiarezza sulla lettera spedita a Coulibaly

spot_img
spot_img

Riccardo Cardasco ex medico sociale della Salernitana, non ci sta e fa chiarezza dopo la diffusione del video di Lassana Coulibaly, tornato nel proprio paese per visitare i bambini del Centre Djiguiya Sabalibougou.

Cardasco fa chiarezza sul video di Coulibaly

Riccardo Cardasco è l’ex medico sociale della Salernitana che, nel corso degli anni (2015 e 2020) si è reso protagonista di alcune iniziative benefiche a favore dei bambini di una scuola calcio di Bamako, capitale del Mali. Dopo la diffusione del video di Coulibaly nel proprio paese d’origine però, ha voluto spiegare ciò che è accaduto realmente, in merito anche alla famosa lettera che i bambini di Bamako spedirono al giocatore.

Nel suo post si legge: «La misura ha raggiunto il colmo. È giunto il momento di chiarire le cose, altrimenti corro il rischio di passare per matto. In pieno possesso delle mie facoltà mentali, seppure estremamente incazzato, vi espongo i fatti. Voi giudicherete. Nel 2015 ho avuto l’idea di sostenere un gruppo di bambini di una scuola calcio di Bamako, capitale del Mali, nella lontana e povera Africa. Assieme ad un gruppo di amici, raccogliemmo i fondi per l’acquisto di 150 completini della Salernitana, palloni ed altro materiale tecnico. L’iniziativa si ripeté nel 2020 con l’invio di ulteriore materiale.

[…] A settembre dello scorso anno i bambini della Scuola Calcio Salernitana Mali, scrissero una commovente lettera indirizza ta al loro eroe Lassana Coulibaly. Visto che in quel periodo vigeva la GESTAPO del pasticciere, che non permetteva a nessuno di avvicinarsi ai calciatori, feci recapitare la lettera da consegnare a Lassana, ad uno dei portaborse, tramite un mio amico giornalista. La letterafu pubblicata su tutti i giornali locali e fu letta anche nelle edizioni del telegiornale di LiraTv. Ma la lettera, sembra, non fu mai recapitata al calciatore né tantomeno i bambini ricevettero una risposta.

Questo, verosimilmente per ritorsione nei miei confronti, visto e considerato che tra me ed i signori della vecchia proprietà non è mai corso buon sangue […]  Ma il massimo si è verificato ora. È stato pubblicato un video in cui si vede che il signor Lassana Coulibaly, trovandosi a Bamako è andato a salutare i bambini tifosi della Salernitana, ma stranamente non è andato alla Scuola Calcio Salernitana Mali, ossia dai bambini che avevano scritto la famosa e tenera lettera, bensì da quelli dell’altro gruppo. È evidente che il calciatore è completamente all’oscuro di questa becera e vergognosa macchinazione, finalizzata a screditarmi agli occhi dei miei bambini. La cosa che mi dispiace è che oggi i miei bambini hanno pianto e non si danno pace per la mancata visita del loro idolo. Complimenti ai due personaggi di cui sopra!».


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari