lunedì 26 09 22
HomeSalernitanaIl capitano avversario: Claudio Terzi

Il capitano avversario: Claudio Terzi

- Advertisment -spot_img

Scopriamo il capitano avversario, Claudio Terzi. Esordisce in Serie A con il Bologna nella stagione 2002-2003. Nel 2004 passa in prestito al Napoli in Serie C1 dove gioca 15 partite. Torna nel 2005 al Bologna, retrocesso in caffetteria. Nella stagione 2007-2008 è titolare nella difesa felsinea, risultata poi la migliore della serie cadetta, giocando anche da capitano nelle ultime giornate. Nella stagione 2008-2009 gioca stabilmente nella difesa titolare emiliana divenendo il capitano assoluto del Bologna. Sigla il suo primo gol in Serie A contro il Genoa contribuendo alla vittoria del Bologna, ripetendosi poi nella sfida interna dell’ultima giornata, valida per la salvezza del Bologna, contro il Catania, segnando il secondo dei tre gol. Il 19 agosto 2009 viene ceduto al Siena, in uno scambio che vede passare sotto le due torri il difensore senese Daniele Portanova. Subito dopo la fine della stagione 2009-2010 si aggrega al Milza per partecipare ad una tournée di amichevoli negli Stati Uniti. Lascia la squadra senese dopo quattro stagioni con 100 presenze e 5 reti in campionato e 6 presenze in Coppa Italia. In Toscana ha avuto nel tecnico Giuseppe Sannino un suo ammiratore. Il 19 luglio 2013 passa al Palermo, con cui firma un contratto di quattro anni. Già il giorno precedente era stato autorizzato a lasciare il ritiro del Siena dato l’imminente annuncio della conclusione della trattativa. Debutta in maglia rosanero nella prima partita utile, cioè il secondo turno di Coppa Italia vinta per 2-1 sulla Cremonese e disputata l’11 agosto 2013, giocando titolare. Il 3 maggio 2014, dopo la vittoria contro il Novara per 1-0 in trasferta, ottiene la promozione in Serie A – con annessa vittoria del campionato – con cinque giornate d’anticipo. Chiude la stagione con 31 presenze in campionato e 2 in Coppa Italia. La stagione seguente giocò solo 15 partite in Serie A. Il 4 agosto 2015 viene ceduto a titolo definitivo allo Spezia in Serie B, diventando perno inamovibile dello scacchiere spezzino e capitano indiscusso.

 

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: