lunedì 22 07 24
spot_img
HomeCalciomercatoAvviati i contatti per Vandeputte: le ultime sul calciomercato
spot_img

Avviati i contatti per Vandeputte: le ultime sul calciomercato

spot_img
spot_img

In queste ore il DS Petrachi è al lavoro in ottica calciomercato per regalare a Sottil i primi innesti della nuova Salernitana 2024-2025: prima, pero’, serve vendere.

Calciomercato: prima di Coda devono partire in quattro

La Salernitana che il prossimo anno ripartirà dalla cadetteria stenta a prendere forma: con la situazione societaria ancora da chiarire, Petrachi è al lavoro per sfoltire la rosa da quegli elementi che hanno mercato in massima categoria. Con il calciomercato alle porte, Bradaric, Coulibaly, Candreva, Pirola e Dia sono i principali indiziati che potrebbero fornire un tesoretto ai granata.


Ti potrebbe interessare anche:


Aggiornamenti delle 17:20 – Come raccolto dal nostro Francesco Di Pasquale, i granata hanno avviato i contatti con il Catanzaro per Vandeputte e sono in vantaggio rispetto a Cagliari e Palermo. Riguardo il mercato in uscita, lo Spezia cerca un portiere, idea Sepe.

La maglia numero 9 ritrova un proprietario

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, la Salernitana ha un accordo di massima con Massimo Coda, prolifico bomber che proprio in maglia granata si è rilanciato nel calcio che conta. A suon di gol e prestazioni autorevoli l’ex Parma si è guadagnato la palma di attaccante di categoria e costituirebbe un ottimo punto di partenza per l’attacco del cavalluccio.

Si parla di un contratto biennale per l’attaccante 35enne di Cava de Tirreni, che presumibilmente si appresta a firmare l’ultimo grande contratto della sua carriera. Decisiva la volontà del calciatore che, dopo aver ottenuto 2 promozioni consecutive con le maglie di Lecce e Genoa, ha deciso di non ripartire da Cremona.

Questione uscite: Coda non prescinde da Maggiore

Una delle possibili formule con cui Petrachi aveva intenzione di accaparrarsi Coda dal Genoa prevedeva il percorso inverso per Giulio Maggiore, da tempo seguito dalla squadra del grifone che, nel frattempo, ha chiuso per un altro ex granata, Zanoli, con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

Nelle ultime ore, tuttavia, pare che la società di Zangrillo abbia deciso di mantenere le trattative in piedi ma separate, e sta quindi cercando un accordo economico per aggiudicarsi le prestazioni del centrocampista ex Spezia, che fa gola anche al Cagliari di Nicola.

Bradaric viaggia verso Udine, doccia fredda per Dia

Le strade degli altri big, sembrano tutte portare ad un comun denominatore, che è la Serie A. Detto dell’interesse del Monza per Coulibaly e Candreva (che ha attirato l’attenzione anche della Fiorentina per un ultimo ballo in Europa), anche l‘Udinese ha bussato alla porta di Petrachi, chiedendo informazioni per il terzino sinistro Domagoj Bradaric: la trattativa è ancora in fase embrionale e potrebbe prendere forma nei prossimi giorni.

Sembra essersi arenata, invece, la trattativa che porta Dia a vestire la maglia della Lazio: la squadra del tandem Fabiani-Lotito è molto attiva sul mercato, ed oltre ad essersi già aggiudicata Tchaouna è in cerca di un sostituto del partente Felipe Anderson. La scelta di Baroni per la panchina, in tal senso, ha probabilmente segnato lo strappo decisivo nel ballottaggio tra il senegalese e Noslin, che l’allenatore ha avuto lo scorso anno al Verona.

 

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari