giovedì 10 11 22
HomeCalcioNella 14ª giornata di A il Napoli infila la decima, l'Inter torna...

Nella 14ª giornata di A il Napoli infila la decima, l’Inter torna su

- Advertisment -spot_img

Nella 14ª giornata di Serie A 2022-2023 continua a vincere il Napoli che si regala il titolo di campione d’Inverno. La giornata era iniziata con il pareggio del Milan a Cremona. Goleada dell’Inter al Bologna.

Serie A, i risultati della 14ª giornata

La partita allo stadio “Maradona” tra Napoli ed Empoli è terminata 2-0. La gara, dopo un primo tempo mite, si sblocca solo nella seconda frazione di gioco, grazie al rigore dubbio su Osimhen.  Per quanto riguarda il match tra Spezia e Udinese è terminato 1-1, per la squadra di casa da rammentare il bel goal di Reca su assist di Ampadu al 11′. Pareggio, trovato dagli ospiti, al 43′ con Lovric su assist di Success.


Ti potrebbero interessare anche:


La gara tra Cremonese e Milan è terminata con un secco 0-0. Il match non è stato dei più fortunati per i rossoneri, che nonostante abbiano dimostrato grandi doti offensive, non sono riusciti a conseguire i tre punti contro la squadra di Massimiliano Alvini.

Il mercoledì di campionato

Il match tra Lecce e Atalanta è terminato, contro tutti i pronostici previsti, 1-2 per i padroni di casa. Partita che viene decise nel primo tempo, grazie ai gol di Baschirotto e Di Francesco per la squadra di Baroni. Gli ospiti, siglano il gol della bandiera al 40′ con Zapata. Sassuolo-Roma, è terminata 1-1. Prestazione sicuramente da rivedere per gli uomini di Mourinho, che nonostante abbiano dimostrato di saper creare del buon gioco, non riesco ad eccedere il pareggio nella mura del Sassuolo.

La gara tra Torino e Sampdoria è terminata 2-0. Il toro scende in campo grintoso e senza timori, dopo appena 29′ arriva il primo gol con Radonjic N su assist di Vlasic. Nella seconda frazione di gioco, ancora Vlasic, pone in sicurezza i tre punti per la società granata. Il match tra Inter e Bologna finisce con una vagonata di gol ovvero 6-1 per i padroni di casa. Prestazione magistrale e competitiva quella dei neroazzurri fin dal primo tempo, terminato 3-1. Niente da rammentare alla squadra di Simone Inzaghi, che ancora una volta dimostra di saper creare buon calcio, senza concedere nulla agli avversari.

I granata non sfatano il tabù di Firenze

Deludente sconfitta della Salernitana contro la Fiorentina per 2-1. Primo tempo, non particolarmente avvincente per gli uomini di Nicola, che vengono sorpresi al 15′ da Bonaventura. La ripresa inizia decisamente meglio ovvero con l’ingresso di Dia e il successivo gol, che va a caricare la squadra, ma qualche cambio sbagliato e l’errore di Radovanovic sono determinanti per la vittoria dei Viola.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: