venerdì 13 05 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeCalcioLa 36ª giornata di campionato: sfida scudetto e lotta per la salvezza...

La 36ª giornata di campionato: sfida scudetto e lotta per la salvezza sempre più avvincenti

La 36ª giornata del campionato di calcio di Serie A ha interessato l’arco temporale che va da venerdì 6 maggio a lunedì 9 maggio. L’ultima partita vedrà scendere in campo lunedì sera Fiorentina-Roma alle ore 20:45.

Calcio, Serie A: la 36ª giornata

Manca una manciata di giornate alla chiusura del campionato di calcio di Serie A 2021-2022 e quelle che si sono giocate sono state partite importantissime per l’acquisto di punti in zona scudetto, dove l’Inter è sempre alla rincorsa del Milan, e in zona salvezza che vede sfidarsi Salernitana, Genoa, Cagliari e Venezia per avere la certezza matematica di rimanere in A.

Gli anticipi del venerdì

La 36ª giornata del campionato di calcio di Serie A si è aperta con due anticipi: InterEmpoli e GenoaJuventus. La squadra di Inzaghi ha giocato in casa contro l’Empoli, vincendo per 4-2. All’inizio l’Empoli è andato in vantaggio  dopo 5′ minuti con un gol di Pinamonti. E dopo un rigore annullato all’Inter, arriva il raddoppio dell’Empoli. Sul finire del primo tempo, e rispettivamente al 40′ e 45′ arriva il pareggio dell’Inter. Gol messi a segno rispettivamente da Romagnoli e Martinez. La partita termina con la vittoria dei neroazzurri che con il gol di Lautaro Martinez al 64′ e di Alexis Sanchez sul finire del match, regalano all’Inter tre punti preziosi per la classifica.

Nella serata di venerdì sono scese in campo al Marassi, Genoa e Juventus. Dybala porta in vantaggio la Juve nel secondo tempo, ma all’87’ arriva il pareggio dei liguri. Ricordiamo che i bianconeri sono matematicamente qualificati per la Champions League, e i liguri lottano per la salvezza. Il pareggio ha rispecchiato l’andamento del primo tempo, ma nella seconda parte del match, i bianconeri non hanno saputo chiudere il match con il vantaggio iniziale che avevano avuto. La partita termina con un rigore battuto al 96′ dal Genoa e si chiude con il 2-1 per i liguri.

Le partite di calcio del sabato di Serie A

La giornata di sabato 7 maggio è stata protagonista di quattro match. Nel pomeriggio, il Torino è stato battuto dal Napoli in casa per 1-0 con i napoletani che hanno dominato la partita; il Sassuolo, reduce dalla sconfitta con i partenopei, ha pareggiato con l’Udinese. E per chiudere la giornata, la Lazio ha affrontato allo stadio “Olimpico” la Sampdoria, nella sfida delle 20:45.

Grazie alle reti di Patricio Gabarrón e di Luis Alberto, i blucerchiati di Sarri portano a casa tre punti importanti agganciando il quinto posto.

Le partite della domenica di Serie A

La giornata di domenica si è aperta alle 12:30 con il match Spezia-Atalanta, che ha visto vincere i bergamaschi con il risultato di 3-1 sui liguri. Alle 15 sono scese in campo Venezia e Bologna, match che ha visto i veneziani vincere per 4-3 i bolognesi. I lagunari sono attualmente in bilico e devono evitare ulteriori sconfitte (è la quarta consecutiva) se vogliono evitare la retrocessione in Serie B.

Alle 18 c’è stato lo scontro diretto allo stadio “Arechi”, tra Salernitana e Cagliari. Nel primo tempo entrambe le squadre si sono mantenute sullo 0-0, mentre nel secondo tempo, al 68′, un rigore calciato da Simone Verdi ha sbloccato la partita, dando il vantaggio ai granata.

La partita ha riservato però dei colpi di scena. Dopo il gol su rigore messo a segno da Verdi, si è scatenata una sorta di rissa tra calciatori, staff, steward. Dal minuto 61′ al 99′ i ragazzi di Nicola avevano la certezza della salvezza, ma questa euforia è stata spezzata al 99′ quando è arrivato il gol del pareggio del Cagliari, messo a segno da Giorgio Altare.

Nella fascia serale delle 20:45 è andato in scena il match tra Verona-Milan. La partita è iniziata con il vantaggio dei veneti, ma ha visto successivamente una bellissima rimonta dei rossoneri con una doppietta di Tonali, messa a segno nel giorno del suo compleanno e un’altra rete di Florenzi. Il Milan è in vetta alla classifica con 80 punti e si riappropria del primo posto, tornando a +2 dall’Inter, a quota 78 punti. A sole due giornate dalla chiusura del campionato, la lotta per lo scudetto diventa sempre più avvincente.

La partita del lunedì

Alle 20:45 è andato in scena il match tra FiorentinaRoma. I viola raggiungono proprio i giallorossi in classifica, e con essi l’Atalanta, a quota 59 punti. I Viola di mister Italiano sbloccano la partita dopo pochi minuti con un rigore segnato da González, e già all’11’ era in vantaggio di due gol grazie alla rete di Bonaventura.

- Advertisment -SInfissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus e se acquisti anche le porte Finmaster offre uno sconto del 50%

Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: