sabato 02 03 24
spot_img
HomeCalcioCalcio Femminile: in Italia dalla prossima stagione arriva il professionismo
spot_img

Calcio Femminile: in Italia dalla prossima stagione arriva il professionismo

spot_imgspot_img

Giornata importante a tratti storica per il calcio femminile italiano che fa un altro significativo passo in avanti verso il professionismo ormai prossimo anche nel nostro Paese.

Calcio femminile: anche l’Italia apre al professionismo

La riforma, a quasi due anni di distanza dall’avvio del suo iter iniziale, prenderà ufficialmente il via dal prossimo luglio. Nella riunione odierna, infatti, il Consiglio Federale, oltre ad aver definito i criteri delle Licenze Nazionali per l’iscrizione ai prossimi campionati, ha adottato le norme che consentiranno l’introduzione del professionismo nella Serie A Femminile a partire dalla stagione sportiva 2022/23. Raggianti a margine della riunione sia Gabriele Gravina, capo della FIGC, che Ludovica Mantovani, presidente della Divisione Calcio Femminile.

Le dichiarazioni di Gabriele Gravina Presidente della FIGC

 “È una giornata importante  finalmente ci sono le norme che disciplinano l’attività e l’esercizio del professionismo del calcio femminile. Siamo la prima Federazione in Italia ad attuare questo importante percorso”.

Le parole di Ludovica Mantovani, presidente della Divisione Calcio Femminile

Con il Consiglio Federale di oggi abbiamo aggiunto un ulteriore tassello al nostro percorso di crescita personalmente lo vivo come un punto di partenza, atteso e necessario, che ci spinge a lavorare con grandissimo impegno per raggiungere e garantire nel tempo la sostenibilità di tutto il nostro sistema”.


Ti potrebbero interessare anche:

 

spot_img
spot_img
spot_img
Christian Vitale
Christian Vitalehttps://www.salernosport24.com/author/christian/
Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di SalernoSport24 dal dicembre 2019
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Calcio Femminile: in Italia dalla prossima stagione arriva il professionismo

spot_imgspot_img

Giornata importante a tratti storica per il calcio femminile italiano che fa un altro significativo passo in avanti verso il professionismo ormai prossimo anche nel nostro Paese.

Calcio femminile: anche l’Italia apre al professionismo

La riforma, a quasi due anni di distanza dall’avvio del suo iter iniziale, prenderà ufficialmente il via dal prossimo luglio. Nella riunione odierna, infatti, il Consiglio Federale, oltre ad aver definito i criteri delle Licenze Nazionali per l’iscrizione ai prossimi campionati, ha adottato le norme che consentiranno l’introduzione del professionismo nella Serie A Femminile a partire dalla stagione sportiva 2022/23. Raggianti a margine della riunione sia Gabriele Gravina, capo della FIGC, che Ludovica Mantovani, presidente della Divisione Calcio Femminile.

Le dichiarazioni di Gabriele Gravina Presidente della FIGC

 “È una giornata importante  finalmente ci sono le norme che disciplinano l’attività e l’esercizio del professionismo del calcio femminile. Siamo la prima Federazione in Italia ad attuare questo importante percorso”.

Le parole di Ludovica Mantovani, presidente della Divisione Calcio Femminile

Con il Consiglio Federale di oggi abbiamo aggiunto un ulteriore tassello al nostro percorso di crescita personalmente lo vivo come un punto di partenza, atteso e necessario, che ci spinge a lavorare con grandissimo impegno per raggiungere e garantire nel tempo la sostenibilità di tutto il nostro sistema”.


Ti potrebbero interessare anche:

 

spot_img
Christian Vitale
Christian Vitalehttps://www.salernosport24.com/author/christian/
Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di SalernoSport24 dal dicembre 2019
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Calcio Femminile: in Italia dalla prossima stagione arriva il professionismo

spot_img

Giornata importante a tratti storica per il calcio femminile italiano che fa un altro significativo passo in avanti verso il professionismo ormai prossimo anche nel nostro Paese.

Calcio femminile: anche l’Italia apre al professionismo

La riforma, a quasi due anni di distanza dall’avvio del suo iter iniziale, prenderà ufficialmente il via dal prossimo luglio. Nella riunione odierna, infatti, il Consiglio Federale, oltre ad aver definito i criteri delle Licenze Nazionali per l’iscrizione ai prossimi campionati, ha adottato le norme che consentiranno l’introduzione del professionismo nella Serie A Femminile a partire dalla stagione sportiva 2022/23. Raggianti a margine della riunione sia Gabriele Gravina, capo della FIGC, che Ludovica Mantovani, presidente della Divisione Calcio Femminile.

Le dichiarazioni di Gabriele Gravina Presidente della FIGC

 “È una giornata importante  finalmente ci sono le norme che disciplinano l’attività e l’esercizio del professionismo del calcio femminile. Siamo la prima Federazione in Italia ad attuare questo importante percorso”.

Le parole di Ludovica Mantovani, presidente della Divisione Calcio Femminile

Con il Consiglio Federale di oggi abbiamo aggiunto un ulteriore tassello al nostro percorso di crescita personalmente lo vivo come un punto di partenza, atteso e necessario, che ci spinge a lavorare con grandissimo impegno per raggiungere e garantire nel tempo la sostenibilità di tutto il nostro sistema”.


Ti potrebbero interessare anche:

 

Christian Vitale
Christian Vitalehttps://www.salernosport24.com/author/christian/
Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di SalernoSport24 dal dicembre 2019
spot_img

Notizie popolari