sabato 18 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeFrontpageFeldi Eboli-Italservice Pesaro è infinita, gara1 va ai supplementari

Feldi Eboli-Italservice Pesaro è infinita, gara1 va ai supplementari

Al “PalaSele” si decide lo scudetto di calcio a 5, sul parquet si sfidano Feldi Eboli e Italservice Pesaro per gara1 del campionato 2021-2022.

Calcio a 5, la finale scudetto di gara1

Pubblico delle grandi occasioni al “PalaSele”, su gradoni del palazzetto di Eboli accorrono circa cinquecento tifosi per sostenere la Feldi. Grande tifo ma anche difese granitiche in campo. Dopo una prima fase di studio, è Pesaro che inizia a macinare gioco e a costringere le volpi a guardarsi le spalle. Poche le azioni offensive nei primi dodici minuti di gioco per i rossoblù, mentre i marchigiani sfiorano più volte il gol del vantaggio. Verso i sei minuti dal termine Pesaro rallenta e prova ad approfittarne la Feldi, ma il risultato non si schioda, tanto che è ancora Pesaro a sfiorare ancora il gol quando De Oliveira stampa la sfera sul palo alla destra di Dal Cin a 38″ dalla fine. Ancora un altro palo biancorosso ad una manciata di secondi dal termine, sempre alla destra di Dal Cin, stavolta con Bolo.

Secondo tempo

Nel secondo tempo le squadre iniziano a mille. La Feldi alza i giri al motore e si fa sotto, ma sono ancora gli ospiti a farsi pericolosi con Salas e Bolo. A metà ripresa si fa male Dal Cin, al suo posto entra Glielmi – portiere dell’Under-21 degli Azzurri – che chiude la porta in almeno tre occasioni. Pesaro prova sbloccarla in tutti i modi ma anche la Feldi ha le sue occasioni, con Luizinho e Vavà. Il cronometro segna 17’32” quando Trentin trova la giocata da campione e batte Obbar per l’1-0. Il palazzetto esplode, dalla curva dei tifosi rossoblù arriva acqua sul campo, e serve qualche minuto prima che il gioca possa riprendere. Neanche il tempo di esultare che l’arbitro fischia un rigore per Pesaro, sul dischetto va Cuzzolino che batte Dal Cin. Samperi manda in campo Luizinho come portiere di movimento. Il tempo regolamentare finisce 1-1, si va ai supplementari.

feldi-eboliExtra time

Serve un vincitore, quindi avanti con i tempi supplementari di cinque minuti ciascuno. Anche Colini schiera il portiere di movimento. Il primo tempo se ne va dopo un infinito possesso palla dei biancorossi, con le volpi che non riescono a provare la battuta a rete. Nel secondo tempo, con entrambe le squadre a cinque falli, il giro palla della Feldi è più efficace, e arriva al tiro con Bissoni che, a tu per tu con Obbar, non riesce a battere il numero uno degli ospiti. Il risultato non si sblocca e si va ai calci di rigore, per le volpi va Pasculli in porta.

Segna subito Bolo, poi brivido sulla conclusione di Calderolli. Tutto liscio da Trentin, Salas e Selucio, poi Cuzzolino si fa parare la conclusione da Pasculli. La conclusione di Schiochet porta avanti le volpi, De Luca allunga la serie fino a quinto rigore. Sul dischetto c’è Luizinho, la sua conclusione consegna alla Feldi Eboli gara1.

Le formazioni

Feldi Eboli: Dal Cin; Vavà, Caponigro, Trentin, Calderolli, Glielmi, Bissoni, Fantecele, Pasculli, Schiochet, Luizinho, Senatore, Melillo, Selucio. All.: S. Samperi

Italservice Pesaro: Obbar; Tazine, Tonidandel, Espindola, Salas, Honorio, Borruto, Canal, Vesprini, Taborda, Costanzi, Cuzzolino, De Oliveira, Bolo, Cianni, De Luca. All.: F. Colini

Marcatori: Trentin, Cuzzolino
Ammoniti: Bolo, De Luca, Calderolli, Luizinho, De Oliveira, Borruto
Arbitri: Chiara Perona (sezione di Biella); Lorenzo di Guilmi (sezione di Vasto); Arrigo D’Alessandro (sezione di Policoro)
Cronometrista: Saverio Carone (sezione di Bari)

- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: