giovedì 22 02 24
spot_img
HomeFrontpageLa PDO Salerno si veste da corsara in casa del Brixen
spot_img

La PDO Salerno si veste da corsara in casa del Brixen

spot_imgspot_img

La PDO Salerno non si ferma e conquista due punti preziosissimi per scavalcare il Cassano Magnago sul difficile campo del Brixen. A Bressanone, nella seconda di tre gare ravvicinate, le salernitane dominano sulle padrone di casa con il punteggio di 21-33 il recupero dell’8ª giornata del campionato di Serie A.

PDO Salerno manda al tappeto Brixen

Una gara mai in discussione quella del “PalaSport” di Bressanone dove la PDO Salerno, con i cassa già i due risultati positivi contro le dirette rivali Pontinia ed Erice. I ritmi sono elevati fin dai primi minuti e dopo appena cinque giri d’orologio le ragazze di Ancona guidano il match senza troppi patemi d’animo. Minuto dopo minuto il divario atletico si fa più intenso e di conseguenza anche il distacco nel punteggio. Alla fine del primo tempo siamo già sul 13-17 dopo che durante la prima frazione si è viaggiati spesso anche sul +7.


Potrebbe interessarti anche:


Protagoniste della prima parte sono Gislimberti, Squizziato e Ribeiro, la quale alla fine metterà sei reti a referto. Nel ritorno in campo il dominio resta invariato in favore di un maggior distacco con la gran prova della Rossomando. Non da meno la prestazione di Ilaria Dalla Costa che sfrutta bene il momento di difficoltà della altoatesine. Il finale è tutto per la Gislimberti che va a segno anche con un pallonetto a dieci secondi dalla fine. Il 21-33 finale è la fotografia perfetta del periodo di grazia della PDO, capace di vincere tre match clou su tre.

La PDO Salerno torna in campo, per l’ultimo impegno del girone di andata, il prossimo sabato 16 dicembre contro Cassano Magnago. Ancora un big match quindi, contro la formazione, ora seconda in classifica, che ha appena perso la testa della graduatoria proprio in favore delle salernitane.

Le dichiarazioni del match

Ha dichiarato il coach della PDO Salerno Francesco Ancona: «Sono soddisfatto dell’approccio, siamo stati concentrati sin dal primo minuto e in questo modo abbiamo concesso poco alle nostre avversarie. Ancona meglio è andata nel secondo tempo quando siamo riusciti a chiudere la partita in dieci minuti. Siamo riusciti a far ruotare tutte le effettive a nostra disposizione, anche le più giovani, infatti, hanno dato un importante contributo alla buona riuscita del match».

Il tabellino del match

SSV Brixen SudTirol: Eghianruwa 4, Eder (VK), Schatzer, Abfalterer, Hilber (K) 4, Pruenster, Di Pietro 3, Nothdurfter 1, Vegni, Habicher 4, Babbo 4, Luchin, Kiesenhofer, Di Carlantonio 1, Sozio, Vikoler. All.: H. Noessing

PDO Salerno: Mangone 3, Dalla Costa (VK) 5, Rossomando 6, Avagliano, Squizziato 2, Cirino, Ronga, Danti, Ribeiro 6, Napoletano (K), Pereira, Lausund Nornes 5, Barreiro 2, Gislimberti 4. All.: F. Ancona

Arbitri: Fornasier – Schiavone
Commissario: Bazzanella

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

La PDO Salerno si veste da corsara in casa del Brixen

spot_imgspot_img

La PDO Salerno non si ferma e conquista due punti preziosissimi per scavalcare il Cassano Magnago sul difficile campo del Brixen. A Bressanone, nella seconda di tre gare ravvicinate, le salernitane dominano sulle padrone di casa con il punteggio di 21-33 il recupero dell’8ª giornata del campionato di Serie A.

PDO Salerno manda al tappeto Brixen

Una gara mai in discussione quella del “PalaSport” di Bressanone dove la PDO Salerno, con i cassa già i due risultati positivi contro le dirette rivali Pontinia ed Erice. I ritmi sono elevati fin dai primi minuti e dopo appena cinque giri d’orologio le ragazze di Ancona guidano il match senza troppi patemi d’animo. Minuto dopo minuto il divario atletico si fa più intenso e di conseguenza anche il distacco nel punteggio. Alla fine del primo tempo siamo già sul 13-17 dopo che durante la prima frazione si è viaggiati spesso anche sul +7.


Potrebbe interessarti anche:


Protagoniste della prima parte sono Gislimberti, Squizziato e Ribeiro, la quale alla fine metterà sei reti a referto. Nel ritorno in campo il dominio resta invariato in favore di un maggior distacco con la gran prova della Rossomando. Non da meno la prestazione di Ilaria Dalla Costa che sfrutta bene il momento di difficoltà della altoatesine. Il finale è tutto per la Gislimberti che va a segno anche con un pallonetto a dieci secondi dalla fine. Il 21-33 finale è la fotografia perfetta del periodo di grazia della PDO, capace di vincere tre match clou su tre.

La PDO Salerno torna in campo, per l’ultimo impegno del girone di andata, il prossimo sabato 16 dicembre contro Cassano Magnago. Ancora un big match quindi, contro la formazione, ora seconda in classifica, che ha appena perso la testa della graduatoria proprio in favore delle salernitane.

Le dichiarazioni del match

Ha dichiarato il coach della PDO Salerno Francesco Ancona: «Sono soddisfatto dell’approccio, siamo stati concentrati sin dal primo minuto e in questo modo abbiamo concesso poco alle nostre avversarie. Ancona meglio è andata nel secondo tempo quando siamo riusciti a chiudere la partita in dieci minuti. Siamo riusciti a far ruotare tutte le effettive a nostra disposizione, anche le più giovani, infatti, hanno dato un importante contributo alla buona riuscita del match».

Il tabellino del match

SSV Brixen SudTirol: Eghianruwa 4, Eder (VK), Schatzer, Abfalterer, Hilber (K) 4, Pruenster, Di Pietro 3, Nothdurfter 1, Vegni, Habicher 4, Babbo 4, Luchin, Kiesenhofer, Di Carlantonio 1, Sozio, Vikoler. All.: H. Noessing

PDO Salerno: Mangone 3, Dalla Costa (VK) 5, Rossomando 6, Avagliano, Squizziato 2, Cirino, Ronga, Danti, Ribeiro 6, Napoletano (K), Pereira, Lausund Nornes 5, Barreiro 2, Gislimberti 4. All.: F. Ancona

Arbitri: Fornasier – Schiavone
Commissario: Bazzanella

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

La PDO Salerno si veste da corsara in casa del Brixen

spot_img

La PDO Salerno non si ferma e conquista due punti preziosissimi per scavalcare il Cassano Magnago sul difficile campo del Brixen. A Bressanone, nella seconda di tre gare ravvicinate, le salernitane dominano sulle padrone di casa con il punteggio di 21-33 il recupero dell’8ª giornata del campionato di Serie A.

PDO Salerno manda al tappeto Brixen

Una gara mai in discussione quella del “PalaSport” di Bressanone dove la PDO Salerno, con i cassa già i due risultati positivi contro le dirette rivali Pontinia ed Erice. I ritmi sono elevati fin dai primi minuti e dopo appena cinque giri d’orologio le ragazze di Ancona guidano il match senza troppi patemi d’animo. Minuto dopo minuto il divario atletico si fa più intenso e di conseguenza anche il distacco nel punteggio. Alla fine del primo tempo siamo già sul 13-17 dopo che durante la prima frazione si è viaggiati spesso anche sul +7.


Potrebbe interessarti anche:


Protagoniste della prima parte sono Gislimberti, Squizziato e Ribeiro, la quale alla fine metterà sei reti a referto. Nel ritorno in campo il dominio resta invariato in favore di un maggior distacco con la gran prova della Rossomando. Non da meno la prestazione di Ilaria Dalla Costa che sfrutta bene il momento di difficoltà della altoatesine. Il finale è tutto per la Gislimberti che va a segno anche con un pallonetto a dieci secondi dalla fine. Il 21-33 finale è la fotografia perfetta del periodo di grazia della PDO, capace di vincere tre match clou su tre.

La PDO Salerno torna in campo, per l’ultimo impegno del girone di andata, il prossimo sabato 16 dicembre contro Cassano Magnago. Ancora un big match quindi, contro la formazione, ora seconda in classifica, che ha appena perso la testa della graduatoria proprio in favore delle salernitane.

Le dichiarazioni del match

Ha dichiarato il coach della PDO Salerno Francesco Ancona: «Sono soddisfatto dell’approccio, siamo stati concentrati sin dal primo minuto e in questo modo abbiamo concesso poco alle nostre avversarie. Ancona meglio è andata nel secondo tempo quando siamo riusciti a chiudere la partita in dieci minuti. Siamo riusciti a far ruotare tutte le effettive a nostra disposizione, anche le più giovani, infatti, hanno dato un importante contributo alla buona riuscita del match».

Il tabellino del match

SSV Brixen SudTirol: Eghianruwa 4, Eder (VK), Schatzer, Abfalterer, Hilber (K) 4, Pruenster, Di Pietro 3, Nothdurfter 1, Vegni, Habicher 4, Babbo 4, Luchin, Kiesenhofer, Di Carlantonio 1, Sozio, Vikoler. All.: H. Noessing

PDO Salerno: Mangone 3, Dalla Costa (VK) 5, Rossomando 6, Avagliano, Squizziato 2, Cirino, Ronga, Danti, Ribeiro 6, Napoletano (K), Pereira, Lausund Nornes 5, Barreiro 2, Gislimberti 4. All.: F. Ancona

Arbitri: Fornasier – Schiavone
Commissario: Bazzanella

spot_img

Notizie popolari