lunedì 26 02 24
spot_img
HomeFrontpageBreda a Radio Punto Nuovo: "La Salernitana è tutta da costruire"
spot_img

Breda a Radio Punto Nuovo: “La Salernitana è tutta da costruire”

spot_imgspot_img

Roberto Breda, ex capitano della Salernitana, ha parlato, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, della squadra di Nicola e dell’addio di Djuric.

Breda: “Nicola dovrà pensare ad un nuovo sistema offensivo”

“Non è possibile giudicare la Salernitana: la squadra è tutta da costruire. Ripetere la stagione appena trascorsa è praticamente impossibile. Ad oggi, però, è impossibile fare una previsione della prossima stagione.

L’addio di Djuric è sicuramente molto importante. Nicola, con l’addio del bosniaco, è costretto a modificare tutto il sistema offensivo”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Breda a Radio Punto Nuovo: “La Salernitana è tutta da costruire”

spot_imgspot_img

Roberto Breda, ex capitano della Salernitana, ha parlato, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, della squadra di Nicola e dell’addio di Djuric.

Breda: “Nicola dovrà pensare ad un nuovo sistema offensivo”

“Non è possibile giudicare la Salernitana: la squadra è tutta da costruire. Ripetere la stagione appena trascorsa è praticamente impossibile. Ad oggi, però, è impossibile fare una previsione della prossima stagione.

L’addio di Djuric è sicuramente molto importante. Nicola, con l’addio del bosniaco, è costretto a modificare tutto il sistema offensivo”.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Breda a Radio Punto Nuovo: “La Salernitana è tutta da costruire”

spot_img

Roberto Breda, ex capitano della Salernitana, ha parlato, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, della squadra di Nicola e dell’addio di Djuric.

Breda: “Nicola dovrà pensare ad un nuovo sistema offensivo”

“Non è possibile giudicare la Salernitana: la squadra è tutta da costruire. Ripetere la stagione appena trascorsa è praticamente impossibile. Ad oggi, però, è impossibile fare una previsione della prossima stagione.

L’addio di Djuric è sicuramente molto importante. Nicola, con l’addio del bosniaco, è costretto a modificare tutto il sistema offensivo”.

spot_img

Notizie popolari