lunedì 26 09 22
HomeFrontpageIl Bologna di Mihajlović cade a San Siro, gara facile per il...

Il Bologna di Mihajlović cade a San Siro, gara facile per il Milan

- Advertisment -spot_img

Il prossimo avversario della Salernitana è il Bologna di Siniša Mihajlović, reduce da una sconfitta per 2-0 contro il Milan a San Siro. Il match è valevole per la 4ª giornata del campionato di Serie A 2022-2023.

Un Bologna troppo pacato al San Siro

I granata di Nicola giocheranno giovedì 1° settembre alle 20:45, contro il Bologna, per la quarta giornata del campionato di Serie A 2022-2023. Nell’ultimo match i felsinei sono caduti in casa dei campioni d’Italia del Milan con un netto 2-0. Partita senza ostacoli per i ragazzi di Pioli, che portano a casa i tre punti, siglando un gol per tempo. Grande prestazione di Rafael Leão, autore del primo gol e dell’assist per il secondo di Giroud, nella ripresa.


Potrebbe interessarti anche:


La prestazione della squadra rossoblù è stata discreta, infatti in alcune occasioni è riuscita anche a porre in difficoltà l’armata rossonera, sfiorando più volte il gol nei primi 45′. Nonostante ciò, il Bologna ha racimolato solo un punto nelle prime tre partite di campionato e questo pone Siniša Mihajlović in una situazione, di certo, non invidiabile.

Le dichiarazioni dal mondo rossoblù

Dopo la disfatta milanese, il tecnico ha reso delle dichiarazioni nel post partita dimostrandosi consapevole delle défaillance dei suoi. Così Siniša Mihajlović al termine della gara: “Quando si perde c’è sempre qualcosa da recriminare, la gara è stata sostanzialmente buona ma i due gol sono nati da errori nostri”.

In seguito, al termine della gara, anche Marko Arnautović ha rilasciato delle dichiarazioni davanti alle telecamere, esprimendo grande speranza e desiderio per la prima vittoria stagionale, nella successiva partita contro la Salernitana. Così il giocatore austriaco: […] dobbiamo cominciare a vincere magari già dalla gara di giovedì con la Salernitana che giocheremo davanti al nostro pubblico”.

Il tabellino di Milan-Bologna

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori (83′ Gabbia), Theo Hernández (75′ Ballo-Touré); Tonali, Bennacer (61′ Pobega); Messias (61′ Saelemaekers), De Ketelaere (61′ Adli), R. Leão; Giroud. A disp.: Tătărușanu, Mirante, Florenzi, Kjær, Bakayoko, Brahim Díaz, Rebić, Origi. All.: Pioli

Bologna (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel (75′ Bonifazi), Lucumí; Kasius, Schouten (84′ Ferguson), N. Domínguez (62′ Aebischer), Cambiaso; Vignato (62′ Soriano), Barrow (62′ Sansone); Arnautovic. A disp.: Bardi, Bagnolini, Amey, Angeli, De Silvestri, Lykogiannīs, Mbaye, Sosa, Urbanski, Raimondo. All.: Mihajlović

Marcatori: 21′ Leão, 58′ Giroud
Corner: 5-1
Ammoniti: 56′ Schouten, 66′ Calabria, 86′ Adli

Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo
Assistenti: Pietro dei giudici e Damiano Margani (sez. di Latina)
IV uomo: Francesco Meraviglia (sez. di Pistoia)
VAR: Luigi Nasca (sez. di Bari)
AVAR: Imperiale (sez. di Torino)

I numeri del match tra Milan e Bologna

48 52

Possesso palla

19 8

Tiri

7 0

Tiri in porta

11 15

Punizioni

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: