venerdì 24 05 24
spot_img
HomeSportBASKETPower Basket Salerno batte Angri e chiude senza sconfitte in casa
spot_img

Power Basket Salerno batte Angri e chiude senza sconfitte in casa

spot_img
spot_img

La Serie C Gold di basket è arrivata al capolinea: domenica pomeriggio si è giocata l’ultima giornata del girone Oro. Assegnata l’ultima promozione diretta nel campionato cadetto.

L’ultima giornata della Serie C Gold di basket

A fine corsa la Serie C Gold di basket.

Una partita piacevole, benché l’unico premio per entrambe fosse la gloria: il Power Basket Salerno batte la Angri Pallacanestro per 85-74 nell’ultima recita del girone Oro. 19 su 19 per i gialloblù in casa, Angri sorpassata al 2° posto dalla Fugigreno Mondragone: i casertani – che hanno a loro volta superato la Mondo Camerette – sono stati avvantaggiati dalla migliore differenza canestri nel doppio confronto di mezza primavera.

La squadra allenata da Francesco Chiavazzo – che ha salutato prima del carosello finale il paraguaiano Alejandro Peralta, richiamato in patria dal Deportivo San José – si presenta al PalaSilvestri con un assetto inedito: Bucciol in regia, Di Palma promosso titolare fianco a fianco con Rubinetti. L’impatto è piuttosto duro: Batka apre le marcature, Chaves e Zanini sprintano fino al 7-2.

I grigiorossi staccano l’ombra da terra per merito di due degli assoluti protagonisti della promozione, Andrius Globys e Stefano Rubinetti: controbreak di 2-8, Angri per la prima volta avanti sul 9-10. La vincitrice del campionato riprende slancio sull’asse Chaves-Zanini: dopo aver gratificato il pivot toscano con un assist, El Principe della C Gold colpisce da 3 per il momentaneo 14-10.

Il testa a testa si protrae anche nella seconda metà del quarto: Di Palma imita il giocatore argentino dai 6.75, Ruggiero beffa Batka per due volte nel suo giardino di casa, Angri sul +3 (14-17 dopo 7’30”). Il quintetto dell’Agro non fa nemmeno in tempo a scappare che il Power Basket è già lì: Trapani scocca un dardo infuocato da 3, Zampa si guadagna la prima pagina con una schiacciata prima dell’affondo in area di Mazeika.

Limitati i danni con una penetrazione di Bucciol (21-20 al primo intervallo), Angri resta pienamente in corsa grazie a un ottimo Ruggiero, che annulla la tripla del nuovo sorpasso gialloblù scoccata dall’ex Pasquale De Martino: 24-24. Sfida punto a punto piena di guizzi: i più interessanti passano dalle mani di Granata e De Angelis, 29-27. A proposito di reduci grigiorossi: Melillo sfonda in accelerazione e porta il Power Basket sul 36-31.

Dal perimetro al cuore dell’area: Globys svetta su Zanini, che tuttavia si prende la rivincita con il prezioso aiuto di Chaves. Il +6 registrato all’inizio dell’ultimo minuto di gioco (42-36) svanisce quasi del tutto sotto i colpi del centro lituano e del cannoniere Rubinetti prima del colpo di coda di Fabrizio Trapani. 44-41 a metà partita.

Al rientro sul parquet, la fanteria leggera del Power Basket – ben rappresentata da Trapani e Melillo – cede il passo a un brillante Zanini: gialloblù per la prima volta oltre la doppia cifra di vantaggio sul 53-43. Gli angresi assecondano più l’istinto che la pazienza, tant’è che la rimonta avviata da Globys e Ruggiero (53-49) svanisce in fretta per mano di Trapani e Zampa, quest’ultimo preciso con i piedi dietro l’arco: 58-49.

Arrampicatosi fino al +10 (61-51), il Power Basket si concede un altro momento di spettacolo (assist fosforescente di Melillo per l’alley oop di Zampa) prima che Rubinetti e Iannicelli riportino la Angri Pallacanestro in carreggiata: 4/4 in lunetta a fine quarto, 5 punti da recuperare. 63-58.

Un tiro pesante di Rubinetti in apertura sembra annunciare un epilogo punto a punto. E invece – com’è accaduto quasi sempre in questa stagione – l’ultimo quarto è il teatro dei sogni di Lucas Jesus Chaves, che delizia (per l’ultima volta? Speriamo di no) il pubblico del PalaSilvestri con un nuovo saggio della sua infinita classe: una penetrazione, un tiro da 3, un paio di affondi in velocità.

Benché spiazzata dalla prova d’autore del miglior giocatore del campionato, Angri cerca di arrotolare il tappeto rosso già steso dall’argentino con Iannicelli e Rubinetti (71-68 al 36′). Tutto inutile: Zanini e De Angelis preparano la fuga decisiva, certificata dall’ultimo affondo di Lucas il Magnifico.


Potrebbe interessarti anche:


Marigliano promossa in B, Benevento agli spareggi

Il faccia a faccia del PalaTedeschi tra Miwa Benevento e Promobasket Marigliano premia i napoletani, che salgono proprio all’ultimo sul treno per la B, obbligando i sanniti di coach Parrillo alla velenosissima coda dei play-off.

Serie C Gold, girone Oro – 10ª e ultima giornata 
14.05.23 18:00 Fugigreno Mondragone 87-76 Mondo Camerette Caserta
14.05.23 18:00 Miwa Benevento 65-79 Promobasket Marigliano
14.05.23 18:00 Power Basket Salerno 85-74 Angri Pallacanestro

Classifica finale
#   Pt G V P
1 Power Basket Salerno 46 30 23 7
2 Fugigreno Mondragone 38 30 19 11
3 Angri Pallacanestro 38 30 19 11
4 Promobasket Marigliano 36 30 18 12
5 Miwa Benevento 36 30 18 12
6 Mondo Camerette Caserta 28 30 14 16

Serie C Gold, Play-off – Semifinali 
Miwa Benevento Vs Sporteams Potenza
Mondo Camerette Caserta Vs Sintegra Rende

Formula: la 4ª e la 5ª del girone Oro sfidano la 1ª e la 2ª del girone Argento. Entrambe le serie al meglio dei tre incontri. L’eventuale “bella” in casa delle squadre che hanno partecipato al girone d’élite. Le finaliste si giocheranno la promozione in B interregionale in un’altra serie al meglio delle tre partite.

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.

Notizie popolari