lunedì 24 06 24
spot_img
HomeSportBasket, Serie A1 femminile: Battipaglia vince a Vigarano e saluta l'ultimo posto
spot_img

Basket, Serie A1 femminile: Battipaglia vince a Vigarano e saluta l’ultimo posto

spot_img
spot_img

La miglior OMEPS BricUp Battipaglia della stagione passa a Vigarano e lascia alle emiliane l’ultimo posto della classifica della A1 femminile di basket.

Basket, A1 femminile: prima vittoria esterna per la PB63

Con una prestazione di qualità sui due lati del campo, la OMEPS BricUp Battipaglia si è aggiudicata la prima delle due sfide ravvicinate con la Dondi Vigarano, conquistando il secondo successo stagione nel campionato di A1 femminile di basket.

Le arancioblù salpano spedite con i canestri di Herlser e Melgoza, ma le ragazze allenate da Andrea Castelli restituiscono immediatamente il favore alle avversarie: a segno Yurkevichus e Rosset per il temporaneo +6 estense (15-9). Tuttavia, l’attacco della OMEPS non smette di girare: McCray incamera falli e opportunità in lunetta, Bocchetti piazza un canestro pesante sul finire della prima frazione, che si conclude sul 21-20.

Da questo momento in avanti, le ragazze di Stefano Scotto Di Luzio non si volteranno più indietro. Fulmineo parziale al ritorno sul parquet, doppia cifra di vantaggio per Battipaglia, che trova risposte importanti anche dal secondo quintetto, con Moroni e Mazza in evidenza. L’attacco di Vigarano gira essenzialmente per merito delle solite note Rosset e Yurkevichus. Il tabellone, però, è amico della salernitane: 41-49 a metà regata.

Il terzo quarto spacca in due la partita: la OMEPS tiene a freno l’ispirazione delle estensi, che subiscono in rapida successione le stoccate di McCray, Melgoza ed Herlser. Soltanto l’argentina Rosset e Sorrentino rompono il digiuno offensivo di Vigarano, precipitata a -16 (53-69) dopo tre quarti di gioco.

Le rossonere cercano comunque di tenersi a galla: Yurkevichus chiude un parziale di 9-0 che accende un’ultima, esile speranza. Eppure, Battipaglia tiene saldamente il volante in pugno fino all’ultima curva: la fuga decisiva porta la firma della coppia americana McCray-Melgoza e di una Hersler da 26 punti alla sirena. Finisce 82-90.

Battipaglia e Vigarano si ritroveranno mercoledì pomeriggio al PalaZauli per il recupero della settima d’andata.

Domenica la partitissima tra Venezia e Schio

Due vittorie esterne negli anticipi del sabato: la Gesam Lucca risale in classifica con un prezioso successo al supplementare in casa della Dinamo Sassari (80-91). Si conferma al terzo posto la Passalacqua Ragusa, che passa brillantemente a San Martino di Lupari: 48-67.

Dopo 19 vittorie consecutive, si è conclusa la striscia vincente della capolista Umana Venezia, superata largamente nel posticipo televisivo dal Famila Schio, ora distante quattro punti dalla vetta. Rallenta anche la Virtus Bologna, sconfitta di misura a Empoli e raggiunta al quarto posto dalla Allianz Sesto San Giovanni, che si è aggiudicata il derby contro Costa Masnaga.

Serie A1 femminile, 20ª giornata
20.02.21 12:00 Dinamo Sassari 80-91 dts Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca
20.02.21 18:00 Fila San Martino di Lupari 48-67 Passalacqua Ragusa
20.02.21 18:30 Dondi Multistore Vigarano 82-90 OMEPS BricUp Battipaglia
21.02.21 18:00 PF Broni 55-68 La Magnolia Molisana Campobasso
21.02.21 18:00 Allianz Sesto San Giovanni 79-76 Limonta Costa Masnaga
21.02.21 18:00 USE Scotti Rosa Empoli 61-60 Virtus Segafredo Bologna
21.02.21 19:30 Umana Reyer Venezia 84-62 Famila Wuber Schio

Classifica
#   Pt G V P
1 Umana Reyer Venezia 38 20 19 1
2 Famila Wuber Schio 34 19 17 2
3 Passalacqua Ragusa 30 18 14 4
4 Virtus Segafredo Bologna 28 19 14 5
5 Allianz Sesto San Giovanni 28 20 14 6
6 USE Scotti Rosa Empoli 22 19 11 8
7 Fila San Martino di Lupari 18 19 9 10
8 Limonta Costa Masnaga 18 20 9 11
9 La Molisana Magnolia Campobasso 16 19 8 11
10 PF Broni 10 18 5 13
11 Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca 8 17 4 13
12 Dinamo Sassari 6 19 4 15
13 OMEPS BricUp Battipaglia 4 17 2 15
14 Dondi Multistore Vigarano 2 18 1 17

Potresti essere interessato a:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari