giovedì 26 01 23
HomeSalernitanaL'Arechi sempre più "principe" degli stadi: è il più capiente della Serie...

L’Arechi sempre più “principe” degli stadi: è il più capiente della Serie B

- Advertisment -spot_img

Primato decisamente invidiabile per la Salernitana e la città di Salerno. Grazie ai 37.180 sediolini, installati lo scorso mese di Maggio, lo Stadio Arechi è diventato il più capiente di tutta la Serie B, scavalcando gli impianti di Verona e Palermo.

L’Arechi è lo stadio più capiente della prossima Serie B

Fino alla scorsa stagione i posti omologati erano 31.300, inferiori ai 31.500 del Bentegodi di Verona ed ai 36.349 del Barbera di Palermo.

Con la promozione in A del Lecce, inoltre, i circa 40.000 del Via del Mare (anche se ne sono omologati 30.000) non vanno a scavalcare l’Arechi in questo curioso primato; mentre la retrocessione del Padova in Serie C ha escluso dalla classifica l’Euganeo, che, con 32.300 posti a sedere, nella passata stagione era avanti l’impianto granata.

In coda, invece, troviamo il Comunale Gastaldi, casa della Virtus Entella, fermo a 5.500 posti a sedere.

Ecco la classifica nel dettaglio

  1. Salernitana, Stadio Arechi 37.180
  2. Palermo, Stadio Renzo Barbera 36.349
  3. Chievo Verona, Stadio Marc’Antonio Bentegodi 31.500
  4. Pordenone, Dacia Arena 25.132 (stadio Bottecchia non a norma per la Serie B)
  5. Cosenza, Stadio Gigi Merulla 24.209
  6. Perugia, Stadio Renato Curi 23.125
  7. Cremonese, Stadio Giovanni Zini 20.641
  8. Pescara, Stadio Adriatico 20.515
  9. Livorno, Stadio Armando Picchi 19.238
  10. Benevento, Stadio Ciro Vigorito 17.554
  11. Crotone, Stadio Ezio Scida 16.547
  12. Empoli, Stadio Carlo Castellani 16.284
  13. Frosinone, Stadio Benito Stirpe 16.227
  14. Juve Stabia, Stadio Romeo Menti 13.000
  15. Ascoli, Stadio Del Duca, 12.461
  16. Pisa, Arena Garibaldi 10.000
  17. Trapani, Polisportivo Provinciale 7.787
  18. Cittadella, Stadio Tombolato 7.623
  19. Virtus Entella, Stadio Comunale Gastaldi 5.500

Luigi Lodato
Luigi Lodato
Luigi Lodato nasce a Salerno nel 1993. Residente a Roccapiemonte, ridente cittadina dell'Agro, si avvicina al giornalismo ad inizio 2010 sulle onde radio di Radio Blue Star, grazie alla quale ottiene l'iscrizione all'albo dei pubblicisti nel 2012. Fino al 2015 è corrispondente e reporter per la radio e svariate testate giornalistiche dell'Agro. Ritorna a scrivere nel 2017 sul sito tematico Granatissimi e, dal 2018, entra nella famiglia di SalernoSport24 come redattore per divenire, in seguito, caporedattore e responsabile alle interviste. Qualche citazione, tanta imparzialità ed un pizzico d'ironia per invogliare alla lettura, buon viaggio sul nostro giornale!
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari