mercoledì 24 07 24
spot_img
HomeSportKarate: il sarnese Angelo Crescenzo premiato con il Collare d'Oro
spot_img

Karate: il sarnese Angelo Crescenzo premiato con il Collare d’Oro

spot_img
spot_img

Un importantissimo riconoscimento per il karateka di Sarno Angelo Crescenzo: il CONI lo ha premiato con il Collare d’Oro al merito sportivo.

Angelo Crescenzo insignito del Collare d’Oro

Un onore per lo sport salernitano: il karateka Angelo Crescenzo ha ricevuto dalle mani del presidente del CONI, Giovanni Malagò, il Collare d’oro al merito sportivo.

Il 28enne di Sarno ha ottenuto questo premio per il titolo mondiale nel kumite (-60 kg) vinto quattro anni fa a Madrid.

Alla cerimonia – che si è svolta mercoledì a Roma nella sala d’onore del Comitato olimpico – hanno partecipato anche il presidente della FIJLKAM, Domenico Falcone, e il segretario generale del CONI, Carlo Mornati.

Istituito nel 1955, il Collare d’Oro è la più alta onorificenza dello sport italiano.

Il karateka dell’Agro in gara a Rabat

L’atleta dell’Esercito sta preparando in questi giorni la terza tappa della Premier League di karate, in programma dal 13 al 15 maggio a Rabat, in Marocco.

Le finali saranno trasmesse in diretta domenica prossima su Sky Sport.


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari