giovedì 23 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeMagazineL'almanacco dello Sport, 25 aprile: liBerazione della Salernitana, Andrea e una coppa

L’almanacco dello Sport, 25 aprile: liBerazione della Salernitana, Andrea e una coppa

L’almanacco dello Sport tra eventi, personaggi e successi. Ripercorriamo cosa accadeva, nel tempo, oggi. Un viaggio in rewind alla scoperta e riscoperta di tante curiosità.

L’almanacco dello Sport: 25 aprile

1995 – Andrea Fortunato. Il 25 aprile fa ci lasciava Andrea Fortunato, giovane promessa salernitana del calcio italiano. Ma nel cuore di chi l’ha conosciuto e in quello di chi gli è stato raccontato, vivrà per sempre.

2015 – Promozione in Serie B per la Salernitana. Dopo cinque anni e con due turni di anticipo sul naturale campionato, la Salernitana del duo Lotito-Mezzaroma festeggia la promozione in Serie B dopo la vittoria ottenuta in casa sul Barletta per 3 a 1. Il tutto favorito anche dalla diretta concorrente alla promozione, il Benevento, che pareggia contro il Messina. I granata di mister Menichini ritornano in cadetteria dopo un’agonia durata cinque anni.

1944 – Coppa della Liberazione. Cinque anni di lunghe guerre dove portarono tutti i campionati alla sospensione forzata. Fino ad arrivare al 1944, il calcio italiano grazie alla Coppa della Liberazione, provava a risollevarsi. Piccoli tornei da nord a sud, ma quello che si ricorda maggiormente senz’altro fu la coppa disputata nel 1994 in Campania. Una regione appena liberata dagli alleati con voglia di vivere e riprendere quello che senz’altro è lo sport più bello del mondo: il calcio.

Una piccola curiosità che in pochi conoscono, questa data ha molto in comune con la Salernitana. Nel 1920 la Salernitana guidata da Matteo Schiavone ottenne la promozione in Prima Categoria. Nel 1944 la squadra granata sempre in quel giorno, si aggiudicò la coppa, iniziando così un periodo indimenticabile andando a conquistare poi, nel giro di tre anni, la Serie A

Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino
Lino Grimaldi Avino, giornalista, editore e scrittore. Ha lavorato presso Cronache di Salerno, TuttoSalernitana, Granatissimi ed è direttore di SalernoSport24. Alla radio ha lavorato presso Radio Alfa, e attualmente conduce due programmi sportivi a RCS75 - Radio Castelluccio, Destinazione Sport e Destinazione Arechi. Ha pubblicato due libri: Angusti Corridoi (2012) con la casa editrice Ripostes, e La vita allo specchio - Introspettiva (2020) con la Saggese Editori, con prefazione dello scrittore Amleto de Silva.
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: