martedì 06 12 22
HomeSportBASKETAlmanacco dello sport: oggi, 1° ottobre, nasce Donato Avenia

Almanacco dello sport: oggi, 1° ottobre, nasce Donato Avenia

- Advertisment -spot_img

Un’altra pagina dell’almanacco dello sport salernitano da condividere con i nostri lettori. Oggi parliamo di un cestista che ha trionfato anche in Europa.

Almanacco dello sport: oggi nasce Donato Avenia

Il nostro almanacco dello sport è dedicato al giocatore di basket Donato Avenia, nato ad Agropoli il 1° ottobre 1966.

Passato per le giovanili della Viola Reggio Calabria, Avenia debutta in A2 nella stagione 1987-88. In riva allo Stretto, Avenia conquista la promozione in A1 nel 1989 sotto la guida di Tonino Zorzi.

Un’altra stagione al PalaPentimele prima di sbarcare al Messaggero Roma (e conquistare la Nazionale). Con la maglia della Virtus, Avenia gioca per due volte consecutive la semifinale-scudetto, conquistando nel 1992 l’unico trofeo della sua carriera: la Coppa Korac, vinta in finale contro la Scavolini Pesaro.

donato-avenia-almanacco
Donato Avenia con la maglia della Viola Reggio Calabria | ph: web

Tra il 1992 e il 1998, l’ala di natali salernitani prosegue la sua carriera nel massimo campionato italiano, dividendosi tra Reggio Calabria, Reggio Emilia (con cui otterrà un’insperata salvezza nel 1994), Virtus Roma e Pistoia. Dopo una breve parentesi in A2 a Ragusa, Avenia frequenta la serie cadetta prima a Campli – con cui vince il campionato di B2 nel 2001 – poi a Rieti.

Nell’autunno 2003, Avenia si riaffaccia alla Serie A con la neopromossa Roseto: in uscita dalla panchina, il giocatore di Agropoli sarà decisivo per la conquista della salvezza.

Dopo 501 gare in A, la sua storia agonistica continua nel basket dei cadetti con Palestrina (dove vincerà il titolo di capocannoniere nel 2005-2006) e Ostuni prima di chiudere nei tornei regionali del Lazio – la sua terra d’adozione – nel 2011.

Avviata la carriera da allenatore a Rieti, Avenia ha ricoperto l’incarico di head coach a Colleferro (in Serie D) e Valmontone (in B). Dal settembre 2022 siede sulla panchina del Basket Ostuni, nella C Silver pugliese.

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: